provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Credito d'imposta. Deposito contratti

La formazione gioca un ruolo centrale nella trasformazione digitale richiesta dalla quarta rivoluzione industriale. Per il 2018, è così stato introdotto un credito d’imposta per le spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione relative alle “tecnologie abilitanti”, previste nei contratti collettivi aziendali o territoriali. La Legge di Bilancio 2019 proroga il beneficio anche al 2019.

L’agevolazione, variabile in base alle dimensioni dell'azienda beneficiaria, si riferisce solo alle spese relative alle ore o alle giornate di formazione e può arrivare fino a 300.000 euro per le PMI. Sono ammissibili anche le spese per il personale che partecipa in veste di docente o tutor alle attività di formazione, nel limite del 30% della retribuzione complessiva annua spettante al dipendente.

I destinatari della misura sono tutte le imprese (residenti o con una stabile organizzazione sul territorio italiano) e gli enti non commerciali residenti che svolgono attività commerciali rilevanti ai fini del reddito d'impresa.

Su questo portale è possibile eseguire uno dei passaggi necessari per accedere al beneficio: il deposito telematico dei contratti collettivi di secondo livello previsto dal DM 4 maggio 2018. Come? È necessario possedere le credenziali di Cliclavoro in qualità di azienda e accedere alla procedura che richiederà di compilare un modulo online alcune informazioni (data di sottoscrizione, periodo di validità, l’ITL competente) e, poi, di caricare il file del contratto. 

Accedi alla procedura se possiedi già le credenziali

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: