provincia di: Tutte
Seguici:

Calendario eventi >

Calendar
Title and navigation
Title and navigation
<<<luglio 2018>>>
luglio 2018
lmmgvsd
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Rapporti di lavoro e recruiting: 3 tendenze per il 2018

Data di pubblicazione:17/11/2017
Categorie:Rapporti di lavoro, Aziende
Autore:Cliclavoro

​Conoscere tutte le tendenze sul mondo del lavoro, significa saperne prevedere gli sviluppi e poter indirizzare il proprio percorso formativo e lavorativo verso obiettivi più strutturati e facili da raggiungere. Ecco perché imparare le nuove tecniche di selezione del personale e i fattori che influenzeranno il mercato del lavoro in tutto il mondo è importante anche per chi è in cerca di opportunità, perché gli permetterà di essere "scovato" più facilmente dalle aziende a caccia di personale. Di seguito le novità più importanti che ci aspettano nel 2018:

1. Intelligenza Artificiale
L'I.A. sarà sempre più protagonista nella ricerca e nella selezione del personale. Questo ridurrà significativamente i tempi di acquisizione di nuovi talenti e i reclutatori che dedicheranno il loro tempo all'apprendimento di nuove digital skills saranno più produttivi: l'uso di nuovi algoritmi per analizzare i big data, sarà una componente molto importante per il loro lavoro.

2. Smart Working
Lavorare da remoto sarà una pratica sempre più diffusa, è uno dei vantaggi derivanti, anche in tal caso, dallo sviluppo tecnologico, dal miglioramento delle connessioni wifi e dall'esigenza di conciliare al meglio vita privata e vita lavorativa. E questo è valido soprattutto nel nostro Paese, in cui da qualche giorno è attiva la procedura online che permette l'invio telematico degli accordi sul lavoro agile, sottoscritti secondo le disposizioni della Legge n.81/2017. Inoltre, secondo un sondaggio condotto nel 2015 da FlexJobs, l'85% dei millennials preferirebbe l'opzione del telelavoro a tempo pieno; mentre il 54% preferirebbe un orario più flessibile.

3. Apprendimento continuo
L'apprendimento continuo è in aumento. Quando si tratta di imparare, non dovrebbe mai esserci una "data di scadenza". Per ogni lavoratore è importante lo sviluppo continuo di capacità e conoscenze che gli consentirà di adattarsi ai cambiamenti. La formazione digitale attraverso software di gestione dell'apprendimento è un'opzione sempre più interessante perché offre ai team delle risorse umane la capacità di misurare la produttività dei dipendenti attraverso l'analisi dei dati. Sono finiti, insomma, i giorni in cui le persone si affidavano unicamente agli studi scolastici e universitari per apprendere nuove conoscenze.

 

 

Per poter lasciare un commento occorre essere registrati.