provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Domenica 21 febbraio: appuntamento su RaiTre con "Il Posto Giusto"

Data:19/02/2016 ore 14:00
Il Posto Giusto, “istruzioni per l’uso” sul mondo dell’occupazione, il programma di RaiTre realizzato d’intesa con Ministero del Lavoro e ISFOL, torna alle ore 12.25 con tanti strumenti e nuove opportunità messi in campo da Italia ed Europa  per fare crescita e sviluppo.

Il primo approfondimento della puntata sarà dedicato ad un Istituto Superiore di Faenza, in provincia di Ravenna, che rappresenta un’eccellenza formativa nel design del prodotto e della comunicazione: affondando le radici nel passato e rivolgendo lo sguardo al futuro, insegna ai suoi giovani studenti come diventare competitivi a livello internazionale. 

A seguire la trasmissione si concentrerà sulla terza edizione del “Sardinian Job Day” di Cagliari, che nei giorni scorsi ha immortalato l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro nel settore turistico: sulle oltre 16.000 candidature pervenute, più di 2.000 sono state selezionate dalle aziende che hanno aderito all’iniziativa, offendo tirocini e posti di lavoro.

Riflettori puntati, quindi, sull’importantissimo distretto industriale del Sebino, in provincia di Bergamo, specializzato nella produzione di prodotti in gomma e leader nel settore italiano ed europeo, che - contando su una rete d’imprese - ha dato vita negli anni ad una vera e propria “Rubber Valley”, capace di registrare oggi la maggiore crescita reddituale del Paese.

Un’altra protagonista di questa puntata sarà un’imprenditrice di Vercelli, titolare di un “centro” altamente qualificato nel campo della bellezza e del benessere con trattamenti esclusivi, prodotti innovativi e tecniche all’avanguardia.

Tra le realtà lavorative fotografate dal programma ci sarà anche quella di un’organizzazione non governativa di Roma, che da oltre trent’anni lavora in Italia e all’estero per promuovere la cooperazione internazionale e la mediazione interculturale, con l’obiettivo di ridurre la distanza tra nord e sud del mondo, diffondendo il valore della solidarietà.

Terza puntata della “storia” di Antonio, giovane ingegnere di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, che – grazie al progetto “Smart & Start”, spera di ottenere da Invitalia i fondi necessari per mettere in piedi con i suoi ex colleghi d’università la tanto agognata “start up”: il “team delle cravatte rosse” riuscirà a realizzare il loro sogno?

Il tema del “faccia a faccia” della puntata individuerà i “pro” e i “contro” della formazione umanistica, con un occhio attento alle nuove richieste del mercato del lavoro.

Mentre il borsino dei mestieri della settimana sarà dedicato al settore del benessere, per capire quali sono le professioni in crescita e quali, invece, quelle stabili.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: