provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Regione Puglia, incentivi per le imprese agricole biologiche

Data:02/05/2016 ore 11:00
Area geografica:Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Lecce, Taranto, Foggia

La Regione Puglia, nell’ambito del PSR 2014-2020, ha pubblicato il bando relativo alla misura “Agricoltura biologica” con le relative sottomisure “Conversione in metodi e pratiche da agricoltura biologica” e “Mantenimento di metodi e pratiche di agricoltura biologica”.

Per la campagna 2016 è prevista una dotazione finanziaria di 41 milioni di euro, su un totale complessivo, per l’intera Programmazione, di 208 milioni di euro circa.

Possono accedere al bando di sostegno gli agricoltori singoli attivi o associati (organizzazioni di produttori, associazioni, cooperative, Consorzi, Reti d’imprese).

L'impegno della sottomisura relativa alla conversione dei terreni a biologico è di due anni per le superfici destinate alle colture annuali e tre anni per le superfici destinate alle colture arboree.

Il beneficiario deve obbligatoriamente passare nella fase di mantenimento di metodi e pratiche di agricoltura biologica per una durata residua necessaria a completare il quinquennio. Pertanto, alla conclusione del periodo di impegno per la conversione di terreni al biologico il beneficiario dovrà presentare domanda di pagamento/conferma degli impegni per il mantenimento per il residuo periodo di impegno quinquennale.

La non prosecuzione dell'impegno nella fase di mantenimento comporterà la decadenza della domanda e la restituzione dei premi percepiti.

L'impegno relativo al mantenimento, è, invece, di cinque anni, fino a un massimo di sette anni in funzione dell’andamento della spesa di attuazione del PSR 2014-2020.

La domanda di presentazione deve essere presentata entro il 16 maggio 2016.

Consulta il bando sul sito .

 

Consulta la sezione Incentivi di Cliclavoro per conoscere ulteriori opportunità per le imprese!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: