provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

A Roma arte e integrazione si incontrano: nasce la Residenza Urbana di MaTeMù

Data:29/12/2017 ore 10:00
Area geografica:Roma

Una residenza per artisti ma innanzitutto un Centro di Aggregazione Giovanile: questo è MaTeMù, nel cuore del quartiere Esquilino di Roma, dove l’integrazione si sviluppa anche grazie all’arte.

Il Centro è gestito da CIES, una ONG che ha come scopo sociale la promozione dei valori della solidarietà e della cooperazione. Le attività che vengono realizzate presso MaTeMù  spaziano dai corsi realizzati presso la scuola di musica, ai percorsi di lingua italiana per stranieri fino ad un servizio di orientamento al lavoro.

Per i ragazzi dagli 11 ai 23 anni è, in particolare, possibile partecipare a corsi gratuiti di batteria, chitarra, sassofono, canto e rap, break dance e hip hop.

Il Centro vuole diventare inoltre una “Residenza Urbana” aprendo le sue porte agli artisti – musicisti, registi, sceneggiatori, compagnie - che potranno usufruire di una sala grande di circa 40 mq e tre sale dai 20 ai 30 mq; una saletta insonorizzata di 12 mq per le prove musicali e la registrazione, munita di strumentazione professionale.

L’utilizzo degli spazi è gratuito ma viene richiesta la disponibilità a promuovere e partecipare alle attività realizzate per i ragazzi del Centro.

I posti sono limitati. Per saperne di più è necessario rivolgersi al recapiti telefonici del Centro (06.77264611 mattina - 06.77264680 dalle 15.30 alle 19.00), oppure, scrivere all’indirizzo matemu@cies.it(con oggetto “Residenze Urbane”).

 

Partecipazione, inclusione, socialità e condivisione di idee: scopri altre storie di innovazione sociale con Cliclavoro!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: