provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Emilia Romagna, servizi innovativi per le piccole e medie imprese

Data:26/09/2017 ore 18:00
Area geografica:Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini

Con l'obiettivo di accrescere la quota di mercato e di penetrare in nuovi mercati, l'intervento “Progetti di innovazione e diversificazione di prodotto o servizio per le PMI 2017”, pubblicato dalla Regione Emilia Romagna, stanzia circa 2,4 milioni di euro, per le piccole e medie imprese, che necessitano di acquisire all'esterno i servizi innovativi necessari e le competenze per completare i percorsi per essere introdotte sul mercato.

I progetti di innovazione e diversificazione dovranno comportare almeno una delle seguenti azioni:

  • Ampliamento della gamma dei prodotti e/o servizi o la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo
  • Introduzione di contenuti e processi digitali e di innovazione di servizio in grado di modificare il rapporto con clienti e stakeholder
  • Ricaratterizzazione dei prodotti e dei servizi in senso fortemente sostenibile e in favore della inclusione e della qualità di vita.

I beneficiari sono le PMI con sede operativa in Emilia Romagna, almeno un bilancio depositato alla competente Camera di Commercio alla data di presentazione della domanda e codice ATECO, anche secondario, appartenente a quelli indicati nella Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente.

Sono ammesse a contributo solo ed esclusivamente le consulenze a contenuto tecnologico. Servizi acquisibili:

  • consulenze tecnologiche e di ricerca, studi e analisi tecniche
  • prove sperimentali, misure, calcolo, certificazioni di prodotto
  • progettazione software, multimediale e componentistica digitale
  • design di prodotto/servizio e concept design, stampa 3D di elementi prototipali
  • progettazione impianti pilota.

Il progetto deve avere un costo che va da un minimo di 10 mila a un massimo di 80 mila euro.

L’invio delle domande dovrà avvenire attraverso il portale Sfinge2020, a partire dal giorno 16 ottobre 2017 ed entro il 31 ottobre 2017.

 

Per tutti i dettagli e per consultare il bando, visita il sito.

 

Per conoscere tutti gli incentivi, i finanziamenti per le imprese e i cittadini, consulta la sezione News di Cliclavoro! 

 

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: