provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Innovazione, un bando Cosme per le startup

Data:08/11/2017 ore 15:00

Riunire potenziali acquirenti pubblici, fornitori di innovazione (startup, etc.) e potenziali investitori e ricercatori per individuare progetti idonei per gli appalti pubblici nel settore dell’innovazione: questo l’oggetto del bando COSME “Attività di brokeraggio per gli acquisti pubblici innovativi”.

Possono presentare proposte sul tema i consorzi di almeno due soggetti giuridici (organizzazioni no profit, Enti pubblici, università, centri di ricerca) di Paesi aderenti al programma COSME.

Il proponente dovrà definire un modello di brokeraggio per gli appalti nel settore dell’innovazione attraverso la creazione di due reti transnazionali: una di acquirenti pubblici (minimo 10 soggetti pubblici appartenenti almeno a due Paesi aderenti a COSME) e una di fornitori di innovazione (almeno 5 piccole e medie imprese, 10 startup, 2 università e 3 incubatori e acceleratori di impresa di almeno quattro Paesi COSME).

I progetti, della durata di 18 mesi, saranno finanziati al 90 per cento dei costi ammissibili.

Lo scopo del bando è quello di determinare le emergenti esigenze del settore pubblico nel campo dell’innovazione, e di creare un network di fornitori di conoscenze (startup, centri di ricerca, etc.).

Le domande devono essere presentate entro il 4 gennaio 2018.

Consulta il bando sul sito

 

Consulta la pagina di Cliclavoro per approfondire il percorso delle startup

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: