provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Regione Abruzzo, incentivi per l'avvio di imprese in zone colpite dal sisma

Data:15/05/2017 ore 10:00
Area geografica:L'Aquila

Favorire i progetti di trasferimento o di avvio di nuove attività produttive per il ripopolamento dei centri storici dei borghi colpiti dal sisma del 2009: questo lo scopo del bando “Fare centro”, pubblicato dalla Regione Abruzzo.

Tre le linee d’intervento previste: rientro delle attività economiche presenti a L’Aquila alla data del 6 aprile 2009, avvio di nuove attività, ristrutturazione di attività presenti alla data del 9 aprile 2009 nel territorio interessato dall’Accordo di Programma del 10 novembre 2016 fra il Comune de L’Aquila e la Provincia de L’Aquila. La dotazione finanziaria è ripartita nel biennio 2017-2018 con 7.2 milioni di euro per la prima linea d’intervento, 3.6 per la seconda e 1.2 per la terza.

Possono beneficiarie del contributo previsto per la prima linea le micro-piccole-medie imprese, i liberi professionisti ed i commercianti ambulanti che al 6 aprile 2009 avevano sede a L’Aquila, per la seconda linea le micro-piccole-medie imprese ed i liberi professionisti che intendano avviare nuove attività, per la terza linea le micro-piccole-medie imprese, già presenti prima della data del sisma nella provincia aquilana e interessate dai progetti di riqualificazione.

Il progetto d’investimento deve essere minimo di 20 mila euro per un contributo regionale pari al 70 per cento per un di massimo 200 mila euro.

Le domande devono essere presentate entro il 26 giugno 2017.

Consulta il bando sul sito

 

Consulta la sezione Incentivi di Cliclavoro per scoprire nuove opportunità per le aziende!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: