provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Valueable, quando la disabilità vale l'assunzione

Data:05/06/2017 ore 14:00
Area geografica:Roma

Valueable” è il primo network di aziende ad assumere persone con disabilità intellettiva: si parte con lo stage, l’impegno di un tirocinio ogni due anni e in seguito l’assunzione vera e propria. A renderlo possibile sarà la costituzione di un brand, dal progetto “On my Own.. at Work” (OMO), finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+, di cui è capofila l’associazione italiana persone down (AIPD).
La rete si attiverà ufficialmente domani, 6 giugno, con la presentazione del marchio  e la sua consegna ad imprese, hotel, ristoranti, istituzioni che hanno aderito al progetto. I partner dell’iniziativa: AIPD, Fondazione Adecco per le pari opportunità, DOWN ESPAÑA, Associacao Portuguesa de Portadores de Trissomia 21 (APPT), Alma Mater Università di Bologna, Università di Roma Tre, Axis Hoteis, European Down Syndrome Association (EDSA); e gli associati Università di Studi LUMSA di Roma; l’associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva o relazionale (ANFFAS).

“Valueable” è l’approdo di un progetto lungo tre anni, in cui è stata elaborata e sviluppata un’App per i lavoratori disabili, in modo da riconoscere e individuare le strutture che aderiscono all’iniziativa e quali mansioni possono svolgervi. Inoltre, all’interno dell’applicazione, ci sono 14 video rivolti ai tutor e ai colleghi di lavoro: l’obiettivo è fornire loro indicazioni su come affrontare la relazione professionale con i nuovi tirocinanti/lavoratori. Ma ce n’è anche per le aziende che aderiscono: è stato realizzato un quality kit per gli imprenditori dell’ospitalità, associato ad un più esteso manuale di condotta socialmente responsabile. In sostanza delle “linee guida” per supportare le imprese e i lavoratori nel costruire il rapporto di lavoro e svilupparlo al meglio, cogliendone l’opportunità e soprattutto il valore dell’incontro.

Il brand “Valueable”  è in via di registrazione presso l’Ufficio europeo per la proprietà intellettuale (EUIPO) e il suo marchio-logo è stato pensato per essere subito riconoscibile: le aziende che partecipano a questa avventura devono essere facilmente individuabili a livello europeo e diventerà una forma di labeling finalizzato alla valorizzazione della diversità: la rete di aziende che assumono personale disabile o down godono di un vantaggio competitivo perché sono in grado di attrarre altri diversamente abili. Oltre ad essere più forti nell'affrontare cambiamenti e crisi, essendosi misurate con essi al loro interno. 

Il progetto “On my Own.. at work” all’interno della rete “Valueable” sarà presentato in contemporanea a Roma, Lisbona, Saragozza, a cui parteciperanno le associazioni, i partner, i lavoratori con disabilità intellettiva in un confronto a tutto tondo con gli stakeholder interessati. 

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: