provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

In Sardegna è nato LavoRas, portale dedicato agli incentivi occupazionali

Data:13/06/2018 ore 15:00
Area geografica:Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Sud Sardegna

Un portale regionale per diffondere informazioni costanti e aggiornate ai Comuni, per il settore cantieri, e alle imprese, per gli incentivi occupazionali. È questo lo scopo del neonato LavoRas, realizzato dalla Regione Autonoma della Sardegna e disponibile online da ieri.

LavoRas punta a offrire un’opportunità a tutte le tipologie di disoccupati, ai più giovani e a quelli avanti con gli anni, alle donne, a chi non ha professionalità specifiche e ai laureati, a chi non ha mai avuto un’occupazione e a chi, invece, è uscito dal mercato del lavoro. Un progetto importante - spiegano in Regione - che ha il preciso obiettivo di creare lavoro immediatamente, con i cantieri e gli incentivi alle imprese, ma con risultati duraturi nel tempo in termini di occupazione e di servizi migliori per i cittadini.

La dotazione finanziaria di partenza - 128 milioni di euro nel 2018 e 70 milioni ciascuno per il 2019 e il 2020 - è di tutto rispetto e promette di soddisfare numerosi obiettivi nelle due macro-misure previste: cantieri e incentivi occupazionali. L'importo totale sarà così ripartito: 45,2 milioni per i cantieri di nuova attivazione, 21 milioni e 260mila euro per i cantieri già operativi, 47,8 milioni per le politiche attive per il lavoro e 13,4 per altri interventi specifici.

Secondo una nota diffusa dalla Regione, “la Giunta conta di ridurre il tasso di disoccupazione di circa un punto percentuale, a condizioni stabili, e di dare lavoro complessivamente a oltre diecimila persone”. Un Osservatorio, composto da tre rappresentanti di Giunta, Consiglio, enti locali, sindacati e datoriali, verificherà il rispetto del cronoprogramma e l’efficacia di LavoRas.

Sei alla ricerca di altre tipologie d’incentivi? Continua la tua navigazione nella sezione Cliclavoro news!

 

 

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: