provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Toscana, concorso pubblico per 10 ispettori fitosanitari

Data:12/09/2019 ore 15:00
Area geografica:Firenze, Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena
L’ultimo concorso bandito dalla Regione Toscana riguarda la figura professionale dell’ispettore fitosanitario che si occupa di assicurare la realizzazione delle attività di autorizzazione, vigilanza e controllo fitosanitario, al fine di garantire la rispondenza alla normativa vigente.

Il concorso per dieci posti a tempo indeterminato è rivolto ai laureati del vecchio ordinamento o del nuovo con laurea specialistica/magistrale nelle seguenti classi: Scienze agrarie, Scienze agrarie tropicali subtropicali, Scienze della produzione animale, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie della produzione animale, Biotecnologie agro-industriali indirizzo biotecnologie vegetali, Scienze forestali e equipollenti. È inoltre necessario dimostrare almeno uno dei seguenti requisiti:

  • iscrizione per almeno 6 mesi negli ultimi 10 anni nell’elenco nazionale degli Ispettori Fitosanitari istituito presso il Ministero dell’Agricoltura;
  • essere in possesso di un’esperienza di lavoro, presso un datore di lavoro pubblico o privato con contratto di lavoro subordinato o con contratto co.co.co. o co.co.pro., per un periodo di almeno 6 mesi anche non continuativi, maturata negli ultimi 5 anni, per lo svolgimento di una delle seguenti funzioni: monitoraggi fitosanitari, indagini su organismi nocivi per le piante, attività di laboratorio con tecniche di biologia molecolare per la diagnosi di organismi nocivi per le piante.

I candidati dovranno affrontare una prova scritta e in una prova orale. Le materia della prima prova saranno: elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento a fonti del diritto, procedimento amministrativo, diritto di accesso, trasparenza e protezione dei dati personali; normativa fitosanitaria internazionale, UE e nazionale; organismi nocivi per le piante; tecniche di ispezione fitosanitaria; Piano di Azione Nazionale per l’impiego sostenibile dei prodotti fitosanitari. Mentre la prova orale verterà su elementi di diritto regionale, con particolare riferimento all'ordinamento della Regione Toscana; il rapporto di lavoro nella pubblica amministrazione; strumenti applicativi informatici di base e strumenti web e la conoscenza della lingua inglese.

Le domande devono essere inviate telematicamente entro il 4 ottobre alle ore 12:00. Clicca qui per scaricare il bando e le istruzioni sulla presentazione delle candidature online.

 

Per conoscere altre opportunità lavorative visita la sezione News di Cliclavoro!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: