provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Agricoltura sostenibile e agro-energie

Mangiare meglio, tutelando sia la nostra salute che quella dell'ambiente, è uno dei grandi obiettivi dell'agricoltura sostenibile, dell'agricoltura del futuro. L’idea di sostenibilità attraversa diversi ambiti del vivere quotidiano, dall’agricoltura al turismo, dall’energia all’edilizia. Sostenibilità significa prendersi cura delle risorse del territorio e creare le condizioni affinché queste possano dare un contributo allo sviluppo senza mettere più ipoteche sulla qualità della nostra vita.

L’agricoltura ha un continuo interscambio con l’ambiente: ne subisce gli effetti e allo stesso tempo lo influenza,
soprattutto attraverso la produzione e l’utilizzo di energia. Se gli eventi climatici hanno un effetto diretto sull’agricoltura, determinando abbondanza o scarsità dei raccolti, anche l’agricoltura ha un effetto sul clima, essendo il secondo responsabile, dopo il settore energetico, delle emissioni di gas serra.

Pertanto, la soluzione deve venire piuttosto da una combinazione di colture a elevato rendimento e fabbisogno di immissioni, per garantire volumi produttivi adeguati alla domanda alimentare, affiancate da forme di agricoltura orientate alla conservazione delle risorse, alla biodiversità e alla riforestazione e alla valorizzazione energetica degli scarti. Le agroenergie possono svolgere questo duplice ruolo.

Il settore delle agro-energie rappresenta una delle punte più avanzate dello sviluppo dell’agricoltura, sia perché tutte le tecnologie collegate ad esso sono state introdotte o innovate negli ultimi venti anni, sia perché sulle agro-energie convergono le più recenti riflessioni in merito all’utilizzo del suolo, all’efficienza energetica e al risparmio dell’acqua. L’agro-ecosistema, quindi, è un ecosistema terrestre fortemente antropizzato, le cui dinamiche, pur svolgendosi fondamentalmente secondo le leggi dell'ecologia, sono artificialmente controllate e finalizzate alla produzione di biomassa ed energia da utilizzare per scopi economici.

Lo sviluppo di tale settore ha favorito lo sviluppo di nuove figure professionali, come ad esempio l’imprenditore agro-energetico, il gestore di impianto agro-energetico, il consulente sviluppo impianti agro-energetici, l’agronomo, il gestore di agriturismo e l’operatore di fattoria didattica.

L’agro-ecosistema è un ecosistema terrestre modificato dall’uomo, in cui componenti naturali ed elementi artificiali vengono organizzati secondo precisi disegni aziendali che rispecchiano le scelte operate dall’agricoltore, influenzati dai bisogni del mercato e finalizzati alla produzione di biomassa ed energia. L’agricoltura ha dunque un continuo interscambio con l’ambiente, ne subisce gli effetti e allo stesso tempo lo influenza, soprattutto attraverso la produzione e l’utilizzo di energia. E’ in questa prospettiva che i temi dell’agricoltura, della multifunzionalità e della sostenibilità, del rapporto con la green economy e delle agro-energie sono approfonditi nei tanti materiali messi a disposizione.
Un’intervista iniziale introduce le numerose schede di approfondimento che offrono numerose informazioni e spunti di riflessione  riconducibili a due ambiti: quello dell’agricoltura in relazione alla green economy, da una parte, e quello relativo alla produzione delle agro-energie, dall’altra.
Sicuramente il settore delle agro-energie rappresenta una delle punte più avanzate dello sviluppo dell’agricoltura, sia perché tutte le tecnologie collegate ad esso sono state introdotte o innovate negli ultimi venti anni, sia perché sulle agro-energie convergono le più recenti riflessioni in merito all’utilizzo del suolo, all’efficienza energetica e al risparmio dell’acqua. Oltre alle figure più innovative che afferiscono a questo nuovo ambito, rivestono interesse anche quelle più tradizionali, riconducibili alla multidimensionalità dell’agricoltura.
Per approfondire gli aspetti relativi all’agricoltura sostenibile e alle agro-energie è possibile utilizzare la raccolta di riferimenti bibliografici e di fonti web e un glossario riguardante la terminologia maggiormente in uso.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: