provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Associazione 3040, la realtà perfetta per le startup vincenti

Nata a Milano nel 2013, su iniziativa di un gruppo di manager, imprenditori e startupper è oggi una delle realtà più in voga per l’innovazione digitale del nostro Paese e non solo: stiamo parlando dell’Associazione 3040, il cui presidente è Vincenzo Filetti. “La nostra mission è quella di creare sinergie tra startup e imprese - afferma - e in generale, opportunità per le neo imprese digitali. Promuoviamo attività di networking e partnership per aziende, startup, mentor e investor. Da tempo per esempio realizziamo gli eventi Regeneration, un format verticale che favorisce l'incontro tra tutti questi soggetti”. Oltre a collaborare con partner internazionali, 3040 offre anche informazioni utili per tutte le startup, i giovani e i neo imprenditori, segnalando iniziative, call, bandi e finanziamenti vari.

Nell’ambito delle iniziative Regeneration spiccano le collaborazioni con grandi imprese del “made in Italy”, fra cui Brunello Cucinelli con Refashion, Giovanni Rana con Refood e Alpitour per Retourism. Tante le soddisfazioni per l’associazione. “Abbiamo creato una community fidelizzata e realizzato iniziative con partner che ci supportano costantemente - spiega Filetti -; tra cui la recente partecipazione all’evento dell’innovazione, Campus Party Italia, durante il quale abbiamo promosso speech e workshop per dare voce e visibilità alle startup della nostra realtà”.

Una delle importanti novità di 3040 è sicuramente Resoccer. “Una nuova sfida con il format Regeneration – dichiara il presidente dell’associazione - declinata sul binomio calcio e innovazione. Si tratta di una startup competition progettata grazie al supporto di Social Media Soccer e l’agenzia digitale, Go Project, in partnership con Techitalia Lab London e Lazio Innova, che mette a disposizione i premi per le startup della Regione. Con questa competition – continua Filetti - selezioniamo le startup che adottano soluzioni innovative applicabili o potenzialmente applicabili, all’industria del calcio in ambito IOT, Big Data, VR, IA, Servizi digitali, Soluzioni tecnologiche, Comunicazione e social media”. La call è stata lanciata a fine settembre scorso e il termine per la presentazione delle domanda è stato fissato per il 31 ottobre 2018. L’evento si svolgerà poi il 22 novembre prossimo, a Roma, durante il Social Football Summit, con la presentazione dei pitch delle startup selezionate, la partecipazione di addetti del settore (mentor e investor della community 3040) e lo svolgimento attivo di speech di esperti. Oltre a premi in denaro per la competition nazionale e regionale (riservata alle startup e ai team di progetto del Lazio) è prevista anche una “accelerazione” a Londra, grazie proprio a Techitalia Lab, per favorire un primo approccio all’estero della startup vincitrice del contest.

Chi meglio dell’associazione 3040 può fornire un utile consiglio per le nuove startup? “Fondamentale fare rete – dice Filetti - evitare processi autoreferenziali e creare sempre occasioni per fare sistema, con un approccio inclusivo. Questa è la formula corretta per realizzare concretamente un progetto vincente”.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: