provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Training Center Frigoristi, il primo laboratorio del freddo in Italia

Si pensa mai all’importanza della corretta conservazione dei cibi nei banchi frigo dei supermercati? Ebbene, queste macchine per la conservazione dei generi alimentari, ma anche per il condizionamento dell’ambiente, necessitano di manutenzione e installazione, oltre che di installazione iniziale. Colui che si occupa di fare questo mestiere è una figura professionale ben definita: il frigorista. Il frigorista autonomo, secondo le associazioni di settore, ha bisogno di minimo 5 anni di affiancamento, e le aziende, per un profilo così tecnico e qualificato, spesso faticano a trovare personale adeguatamente formato. Nasce così il Training Center Frigoristi, inaugurato l’8 febbraio 2019 a Magenta (Milano) grazie alla collaborazione di più attori, come ASLAM, Assofrigoristi, Assocold ed Epta (multinazionale specializzato nella refrigerazione commerciale nella grande distribuzione). ASLAM, cooperativa sociale ed ente accreditato presso la Regione Lombardia che opera nei settori della formazione, dell’orientamento e dei servizi al lavoro, ha creduto fortemente nel progetto di creare il primo “laboratorio del freddo”.

“Il Training Center Frigoristi rappresenta la prima scuola professionale in Italia per la formazione dei futuri esperti frigoristi secondo la UNI EN 13313”, spiega Ylenia Dell’Acqua, coordinatrice della scuola ASLAM di Magenta. “La prima in Europa che può vantare un laboratorio con le macchine più avanzate attualmente sul mercato, dotate dell’innovativa tecnologia a CO2 transcritico. Ciò significa che le attrezzature installate utilizzano come fluido termo vettore l’anidride carbonica, assolutamente non inquinante e perciò a basso impatto ambientale”. I ragazzi possono esercitarsi con i macchinari toccando con mano materie che si studiano sui libri, come la meccanica, la fluidodinamica, l’elettronica e l’idraulica.

Ma come funziona la scuola? “La caratteristica primaria delle scuole professionali è quella di introdurre i giovani al lavoro tramite molte ore di laboratorio e un lungo periodo di tirocinio formativo sul campo”, spiega Dell’Acqua. “I tirocini vengono organizzati da ASLAM in collaborazione con le aziende del settore, tenendo conto della vicinanza dell’impresa alla residenza dello studente. L’aspetto formativo è sicuramente prioritario, ed è l’obiettivo primario non solo della scuola, ma anche degli imprenditori che decidono di collaborare con essa, per formare adeguatamente e secondo le loro necessità professionisti che in futuro potrebbero assumere a beneficio del loro business”.

ASLAM è una scuola di formazione professionale dove, dopo la terza media, i giovani si iscrivono come a qualunque altra scuola, pertanto non sono previsti colloqui per l’inserimento. Si tratta di corsi gratuiti. Il corso IFTS di “Tecnico di installazioni civili ed industriali – esperto in impianti frigoriferi ed in pompa di calore”, ad esempio, avviato nell’anno formativo 2018-2019 è gratuito. “Diversa è la situazione per i corsi post-diploma - racconta la coordinatrice - dove è invece previsto un colloquio motivazionale e un test attitudinale. Per questi corsi, i profili più coerenti (ma non ostativi) con la professione del frigorista sono: meccanico, elettrico, elettronico, termoidraulico”.

Una “palestra” per i giovani, dotata delle macchine più avanzate che vanno oltre quanto prescritto dalle normative europee in termini di rispetto dell’ambiente, che permette di creare nuove figure da inserire nel mercato del lavoro; l’incontro tra scuola, associazioni di settore e aziende del territorio che ospitano i ragazzi per tirocinio o apprendistato, produce una proficua sinergia che porta a un effettivo inserimento nel mercato del lavoro. “Il tasso di occupazione dei percorsi IeFP (formazione dopo la terza media) di ASLAM è attorno al 90%. Per quanto riguarda nello specifico il corso di Operatore di impianti Termoidraulici, solo dall’anno formativo 2018-2019, sono state introdotte le materie che consentiranno agli allievi di imparare il mestiere del frigorista, perciò in merito a tale corso non ci sono ancora dati occupazionali. Il risultato atteso è che anche questo percorso segua lo stesso trend delle altre offerte formative di ASLAM”, auspica Dell’Acqua.

ASLAM porta avanti altri progetti significativi dal punto di vista occupazionale“Noi offriamo formazione professionale per i ragazzi che escono dalle scuole medie; percorsi di alternanza scuola lavoro; aggiornamento professionale; percorsi di riqualificazione per i disoccupati. La nostra mission è orientata a costruire corsi di formazione professionale là dove vi è una espressa richiesta delle aziende del territorio. Per fare qualche esempio, particolarmente efficaci e significativi sono i corsi di “Operatore alla riparazione dei veicoli a motore – manutenzione di aeromobili” e di “Operatore dei sistemi e dei servizi logistici” che ASLAM ha avviato ormai da molti anni presso la sua sede ubicata a fianco dell’aeroporto di Malpensa, hub che richiede costantemente figure professionali di questo tipo. In Brianza, invece, ASLAM forma falegnami esperti nella conduzione di macchine per la lavorazione del legno, essendo la zona un importante distretto del mobile”, conclude la coordinatrice.

È possibile visionare tutti i corsi gratuiti della scuola ai seguenti link:

Corsi IeFP dopo la terza media

Corso post-diploma IFTS

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: