provincia di: Tutte
Seguici su:

EURES



Eures
- European Employment Services - è la rete europea dei servizi per l’impiego, una rete di cooperazione, coordinata dalla Commissione Europea, a cui partecipano anche i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro.
Nasce con l’obiettivo di migliorare il mercato del lavoro europeo stimolando l’occupazione attraverso una maggiore mobilità dei lavoratori: facilitare la libera circolazione all’interno dello spazio economico europeo e promuovere l’incontro tra domanda e offerta. 

Il Regolamento EURES è stato pubblicato il 22 aprile 2016 sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea, in tutte le lingue. Il regolamento è il numero 2016/589 ed è entrato in vigore il 20 ° giorno successivo a quello della sua pubblicazione, vale a dire il 12 maggio 2016.

I punti di forza della Rete:

  • il servizio è gratuito;
  • oltre 1200 consulenti e disponibilità del servizio in 31 paesi europei (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Regno Unito, Norvegia, Svizzera);
  • consulenza, servizio personalizzato e assistenza in ogni paese membro;
  • informazioni sulle condizioni di vita e di lavoro (e sulla normativa nazionale) di tutti gli stati europei;
  • mobilità equa e parità di accesso al mercato del lavoro;
  • accesso a quasi due milioni di posti di lavoro e ad una vasta gamma di opportunità in tutti i settori, nei vari paesi dell'Ue.

Dal 1 gennaio 2014 è entrata in vigore la Decisione della Commissione europea 2012/733/EU, che modifica l’assetto della rete Eures, ora più orientata a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, nell’ottica di una maggiore efficienza del mercato del lavoro europeo.

In particolare la Decisione mira a:  

  • Potenziare il ruolo di collocamento e reclutamento
  • Ampliare la Rete con nuovi operatori EURES – pubblici e privati
  • Avviare un nuovo ciclo di programmazione, monitoraggio e controllo per una Rete più informata e propositiva
  • Offrire un nuovo catalogo dei servizi EURES – Universali e Complementari
  • Definire profili e compiti del personale EURES
  • Introdurre un sistema uniforme e di modelli comuni per lo scambio di informazioni a livello europeo
  • Rafforzare il job matching, il placement e il recruitment in base alle esigenze economiche, la compensazione e il collocamento a livello transnazionale, interregionale e transfrontaliero

A questo fine la nuova rete Eures si avvarrà di ulteriori soggetti abilitati ad erogare servizi per la mobilità transnazionale, attraverso il coinvolgimento di operatori privati e di altri operatori attivi nell’intermediazione di lavoro, le cui modalità di accesso sono ancora in definizione, per garantire un’offerta di servizi  - essenziali e accessori - quanto più ampia e più capillare possibile.  

La Carta EURES disciplina nel dettaglio la riforma e definisce il ruolo dei cosiddetti “Partner EURES”, che includono, oltre ai Servizi pubblici per l’impiego, tutti quei soggetti in grado di offrire i servizi essenziali definiti universali. I Partner Associati, invece, potranno collaborare con i Partner EURES sia per completare la gamma dei servizi universali, che per ampliare l’offerta con i servizi accessori (o complementari, come definiti dalla Carta).

Quali sono i servizi offerti ai lavoratori?

I servizi Universali:

  • Informazione e orientamento generale
  • Preparazione pre-recruitment
  • Recruitment, matching e placement
  • Assistenza post-recruitment

I servizi Accessori:

  • Informazione e orientamento specifico
  • Assistenza personalizzata (e.g. traduzione, redazione CV)
  • Corsi di formazione
  • Servizi di relocation in Italia

Quali i servizi offerti ai datori di lavoro?

I servizi Universali:

  • Informazione e consulenza generale
  • Preparazione pre-recruitment
  • Registrazione e diffusione delle offerte di lavoro
  • Matching, pre-selezione e recruitment
  • Post-recruitment

Servizi Accessori:

  • Informazione e consulenza specifica
  • Assistenza personalizzata (e.g. traduzione o servizi di video conferenza)
  • Servizi di relocation
  • Collaborazione transfrontaliera

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: