provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Cartier Women's Initiative, il programma per sostenere le donne

Un’iniziativa rivolta alle donne di tutto il mondo, firmata Cartier. Il noto brand del lusso lancia Cartier Women’s Initiative per sostenere i progetti di business in rosa. Dal 2006, Cartier organizza un programma internazionale per selezionare progetti rilevanti di business, gestiti da donne, per sostenerli e promuoverli insieme alla business school INSEAD. I progetti finalisti saranno 21, tre per ognuna di queste aree: Europa, America Latina e Caraibi, Nord America, Africa Subsahariana, Medio Oriente e Nord Africa, Est asiatico, Sud asiatico e Oceania.

Le 21 donne che arriveranno in finale avranno una consulenza individuale personalizzata a livello economico e finanziario, con possibilità di partecipazione (tramite consulenza imprenditoriale e eventi di networking), durante la settimana dei Cartier Awards. Ma chi sono le donne che possono iscriversi? Le aziende in rosa devono essere a scopo di lucro e produrre introiti da almeno un anno, ma non devono aver raccolto più di 2 milioni di dollari in finanziamenti diluitivi. L’azienda deve essere in una fase iniziale (tra 1 e 5 anni “di vita”) e il ruolo di leadership deve essere di una donna. Ovviamente la società deve rispettare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Le finaliste selezionate dovranno dedicare 3-4 ore a settimana, a partire da gennaio 2020 e fino ad aprile prossimo e prendere parte a un workshop di una settimana a maggio 2020.

Un’opportunità importante, che offre un sostegno come avvenuto per le precedenti edizioni: il caso di SAY Global, in cui la sudcoreana Yeon Jeong Cho realizzò una piattaforma online che connetteva pensionati coreani a persone che vogliono apprendere la loro lingua, oppure Delee, realtà imprenditoriale della messicana Liza Velarde, che ideò un test per il sangue in grado di individuare la presenza di cellule tumorali nei pazienti malati di cancro, aiutando così i medici a monitorare in maniera più precisa la malattia.

I Premi per le sette vincitrici sarà di 100mila dollari; mentre le 14 finaliste avranno un premio di 30mila dollari. Per tutte e 21 le finaliste è comunque prevista la consegna di una borsa di studio per prendere parte al Social Entrepreneurship 6-Day Executive Programme dell’INSEAD. Per partecipare è necessario iscriversi entro le ore 14 del 14 agosto 2019, direttamente sul sito.

Grazie a queste iniziative si sostengono sempre più progetti in rosa e viene così sottolineato anche il valore della diversity nelle aziende (di genere, età, orientamento sessuale, etnia e religione) e dell’inclusione, tema che è sempre più importante anche per l’impatto positivo che si registra nel business stesso. Proprio per questo, diverse aziende si stanno muovendo in questa direzione come Intesa San Paolo e NTT DATA con il progetto NTT Donna.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: