provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Cassetto digitale, semplificazione per le imprese

Creare uno strumento gratuito che permetta agli imprenditori di accedere, attraverso la rete, a tutte le informazioni riguardanti la propria azienda: con queste finalità InfoCamere, per conto di Unioncamere, ha lanciato il “cassetto digitale dell’imprenditore”, servizio disponibile su www.impresa.italia.it. Visure camerali, atti, bilanci delle imprese, fascicoli informatici, stato dell’arte delle pratiche presentate presso gli Sportelli Unici delle Attività Produttive: queste le informazioni che un imprenditore potrà ricevere in tempo reale dalla piattaforma. Il servizio digitale rappresenta un nuovo punto di contatto fra l’impresa e la pubblica amministrazione al fine di creare un proficuo dialogo per aumentare lo sviluppo economico dell’Italia.

Gli obiettivi del cassetto digitale

La piattaforma impresa.italia.it nasce con l’obiettivo di semplificare la pubblica amministrazione e garantire un aumento dell’efficienza dei tempi e del funzionamento dei servizi erogati, in linea con le linee guida dell’ Agenda Digitale italiana ed europea. Lo strumento stimola l’imprenditore all’alfabetizzazione e all’aggiornamento tecnologico, e la pubblica amministrazione alla digitalizzazione dei servizi pubblici, sulla strada di quella “cittadinanza digitale” perseguita dalla legge 124/2015 sulla “Riorganizzazione delle Pubbliche Amministrazioni”. La possibilità di visionare in tempo reale il “company profile” garantirà alle imprese, attraverso la condivisione dei dati, una maggiore competitività anche a livello internazionale.

Le caratteristiche della piattaforma 

Il cassetto digitale è stato progettato con la logica mobile first (progettazione prima del sito mobile e successivamente di quello desktop), con una grafica in linea con quella indicata da Team Digitale e AgiD, e permette l’accesso sia tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che tramite la Carta Nazionale dei Servizi. La piattaforma impresa.italia.it è stata pensata come aperta: in futuro potrà ospitare altri servizi della pubblica amministrazione. Spazio anche alle oltre ottomila startup e alle piccole e medie imprese innovative italiane che potranno promuoversi in chiave “social” attraverso il caricamento di presentazioni e filmati sul sito. La diffusione di impresa.italia.it è affidata alle Camere di Commercio, che organizzeranno incontri sui territori per presentare le potenzialità dello strumento digitale agli oltre dieci milioni di imprenditori italiani. Semplicità, velocità ed efficienza per il miglioramento della fiducia fra mondo imprenditoriale e sistema pubblico.

 

Per avere ulteriori informazioni sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione consulta il Primo Piano di Cliclavoro dedicato alla dematerializzazione della PA!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: