provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

"Culturability", 400 mila euro per progetti innovativi

“Culturability – rigenerare spazi da condividere” è il bando nazionale indetto dalla Fondazione Unipolis per sostenere progetti culturalmente innovativi volti a favorire e a promuovere processi di rigenerazione e recupero di aree urbane dismesse o sottoutilizzate.

L’iniziativa vede la collaborazione di Avanzi, Make a Cube3 e Fondazione Fitzcarraldo.

Rilanciare siti industriali, edifici, spazi abbandonati attraverso la creatività e la cultura è lo spirito che anima l’iniziativa, resasi necessaria data la crescente disponibilità di tali spazi; un aspetto, questo, dovuto non solo alle dinamiche di trasformazione dei processi produttivi, ma anche ad una diversa visione della città che si sta sempre più diffondendo.

I destinatari → Il bando è rivolto a organizzazioni non profit e a imprese private operanti nel campo socio-culturale, con sede in Italia e un organo di gestione composto prevalentemente da giovani under 35; reti di soggetti che presentino un progetto in partnership; team informali composti da una maggioranza assoluta (50% più uno) di under 35.

Ogni soggetto proponente potrà presentare al massimo un progetto, ad eccezione degli enti pubblici (ministeri, amministrazioni locali, università, etc.) che possono essere partner di più progetti.

Contributo e mentoring → Il contributo economico ammonta complessivamente a 400 mila euro, che servirà non solo a finanziare e a sviluppare i progetti selezionati ma anche a sostenere le attività di accompagnamento mirate all’empowerment dei team. Entro fine maggio, fra tutte le proposte pervenute ne saranno selezionate 15 che avranno l’opportunità di partecipare a un percorso di formazione nei mesi di giugno e luglio. Tra queste, a settembre una Commissione di Valutazione selezionerà i 5 progetti finalisti che riceveranno 50 mila euro ciascuno

I criteri di valutazione→ Le proposte presentate saranno valutate sulla base dei seguenti criteri: il valore culturale del progetto; impatto e innovazione e sociale, ossia la capacità di promuovere il bene comune e la coesione sociale; fattibilità e sostenibilità economica; collaborazione e reti, ovvero la capacità di intessere reti di relazioni fra diversi soggetti e organizzazioni; sviluppo e creazione di lavoro, ovvero capacità di promuovere occasioni di crescita di competenze e professionali, generando opportunità di occupazione; solidità e affidabilità del team proponente; valutazione della rilevanza e qualità dello spazio, nel più ampio contesto di riferimento.

La selezione→ Sono due le fasi di valutazione delle proposte: nella prima saranno selezionati 15 progetti che verranno inseriti in un percorso di formazione e mentoring da svolgere nei mesi di giugno e luglio 2016. L’esito di questa prima selezione verrà comunicato entro il 30 maggio 2016. Terminato il percorso formativo, i 15 team scelti dovranno far pervenire all’organizzazione un dossier definitivo con una versione aggiornata del proprio progetto entro il 4 agosto 2016. L’iter di valutazione si concluderà con la fase finale entro il 22 settembre 2016, quando verranno annunciati i 5 progetti migliori che riceveranno un contributo di 50 mila euro a fondo perduto ciascuno e continueranno l’attività di mentoring. Gli altri 150 mila euro stanziati da Unipolis saranno destinati alle attività di formazione e accompagnamento per l’empowerment dei team.

Per proporre il tuo progetto, leggi con attenzione
il
regolamento, compila il form online e invia il modulo entro le ore 15.00 del 15 aprile 2016. 
 

Per presentare il bando #culturability3 la Fondazione Unipolis ha anche promosso un tour di incontri nelle principali città italiane. Consulta l’elenco delle tappe già definite e, per iscriverti a uno degli incontri, manda una mail a culturability@fondazioneunipolis.org, inserendo nell’oggetto la città dove avrà luogo.


Copia il contenuto: Stampa il contenuto: