provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Dual Vocational Training

L’Apprendistato in Germania è un’esperienza di formazione teorico-pratica che viene svolta presso la scuola professionale e in azienda. Rappresenta in questo Paese lo strumento principale di ingresso nel mercato del lavoro. È stato fondamentale per il contenimento della disoccupazione giovanile, per la formazione, la specializzazione e la riqualificazione professionale. L’Apprendistato in Germania ha una tradizione antica, è stato regolamentato per la prima volta con una legge del 1929 e conta stabilmente più di 1,5 milioni di giovani che alternano proficuamente formazione e lavoro. Il progetto “Dual Vocational Training” permette di accedere a questo tipo di formazione duale e di inserirsi direttamente nell’azienda tedesca tramite un contratto di Apprendistato: sono più di 400 le professioni disponibili attraverso questo percorso. Non si tratta di un contratto di lavoro bensì di un contratto di formazione per conseguire una qualifica professionale, attraverso il percorso di istruzione realizzato in “alternanza” (scuola-azienda). La parte pratica della formazione si svolge nelle aziende. Le basi teorico-specialistiche, invece, s’imparano nelle scuole professionali. Durante il percorso formativo i formatori aziendali devono far sì che gli apprendisti raggiungano gli obiettivi della formazione professionale entro i tempi previsti, acquisire le competenze in ambito professionale in modo da superare tutti gli esami. La scuola professionale, invece, oltre a trasmettere nozioni di cultura generale fornisce le conoscenze teoriche necessarie per il lavoro: se, ad esempio, in azienda lavorano su un prototipo industriale, a scuola studiano le teorie relative alla progettazione. Si richiede quindi un approccio interdisciplinare (è l’azienda a iscrivere gli apprendisti alla scuola professionale e a stimolarli nella formazione teorica). Le probabilità di assunzione in seguito all’apprendistato sono generalmente buone e raggiungono, in determinate professioni, anche tassi superiori all’80%. Agli apprendisti viene riconosciuta un’indennità da stabilire in base all’età del lavoratore e al settore professionale. Per avere un’idea dell’importo, l’indennità percentuale media è pari a circa un terzo della retribuzione dei lavoratori qualificati nel settore metalmeccanico, e poco meno della metà nel commercio (secondo i dati del Rapporto annuale sul mercato del lavoro 2014 relativo all’apprendistato, presentato da Confcommercio). Dal sostegno finanziario al corso di lingua  (sia nel paese di origine che in Germania), il progetto “Dual Vocational Training” permette di accedere all’Apprendistato con benefits e aiuti. L’iniziativa è rivolta ai profili nel settore alberghiero, turistico, meccanico, informatico, quindi tecnici, impiegati d’albergo, addetti alla ristorazione, etc. Sono previste due fasi di selezioni. Scopri i dettagli del progetto!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: