provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

EuroTransBio 2016, 3 milioni per le PMI italiane

Al via la XII edizione di EuroTransBio, l’iniziativa che dal 2004 supporta progetti internazionali di innovazione industriale in tutti i campi applicativi delle biotecnologie: dalla salute all’agrifood, dalle biotecnologie industriali all’ambiente e alle soluzioni marine.

Il Programma europeo EuroTransBio (ETB) si propone di sostenere la crescita delle piccole e medie imprese nel settore biotech. 

I Paesi/Regioni coinvolti in questa nuova edizione sono: Austria, Regione delle Fiandre in Belgio, Finlandia, Regione dell’Alsazia, Champagne-Ardenne, Lorena in Francia, Germania, Italia, Federazione Russa.

Le risorse complessive messe a disposizione dai Paesi partecipanti sono pari a circa 12 milioni di euro.

L'Italia partecipa al bando con il Ministero dello Sviluppo Economico,  nell'ambito del Fondo per la Crescita Sostenibile (FCS), con un budget di 3 milioni di euro.

Il bando richiede la collaborazione tra almeno 2 imprese di nazionalità diversa, e coordinati da una PMI, che si assume una parte significativa di attività. I progetti di ricerca e sviluppo devono distinguersi per eccellenza e innovatività.

Possono partecipare:

  • Imprese che esercitano attività industriale diretta alla produzione di beni e/o servizi
  • Imprese agroindustriali che svolgono prevalentemente attività industriale
  • Imprese artigiane di produzione di beni di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443.

Oltre alle imprese, possono partecipare all’iniziativa anche gli organismi di ricerca e diffusione della conoscenza, purché sia coinvolta un’impresa del corrispondente Paese.

Criteri di ammissibilità

I progetti devono prevedere spese ammissibili non inferiori a 200 mila euro e non superiori a 500 mila euro per singolo partecipante italiano, e avere una durata compresa tra 18 e 36 mesi. È prevista la concessione di un finanziamento agevolato pari al 60% delle spese ammesse per le PMI (50% per le grandi imprese) a cui si aggiunge un contributo alla spesa. La valutazione di ammissibilità dei progetti a partecipazione italiana è effettuata dal Ministero dello sviluppo economico e successivamente condivisa con gli omologhi europei coinvolti.

Termini e scadenze

La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il prossimo 31 gennaio 2017, ore 15:00.

Entro il termine indicato le proposte progettuali e le domande di accesso alle agevolazioni dovranno pervenire in inglese all’Ufficio preposto dal Consorzio EuroTransBio (ETB Office) e in italiano al Ministero dello Sviluppo Economico.

ETB ha realizzato una piattaforma online per supportare e agevolare la ricerca di partner e la creazione dei consorzi.

Sul sito del MISE sono disponibili i documenti relativi al bando transnazionale e il decreto di apertura del bando pubblicato dal Mise per i partecipanti italiani.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: