provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Fare "Personal Branding": l'infografica di Cliclavoro ti spiega come

In un mondo iperconnesso, l’unica strategia possibile è riuscire a distinguere e a posizionarsi al meglio all’interno di un mercato del lavoro altamente concorrenziale. 

L’epoca moderna, infatti, appare segnata da continue e marcate trasformazioni che hanno una profonda influenza sulle dinamiche d’incontro tra domanda e offerta di impiego. Da un lato, le aziende si confrontano con una crescente esigenza di attirare a sé le risorse più talentuose; dall’altro, per i candidati diventa imprescindibile sfruttare ogni canale possibile per valorizzare la propria personalità e professionalità. 

L’idea di promuovere se stessi come se si trattasse di un marchio è una delle migliori strategie per differenziarsi in rete, rivolgendosi a un bacino vastissimo di potenziali interlocutori. Fare “Personal Branding” serve proprio a questo: impostare una strategia per individuare o definire i tuoi punti di forza, quello che ti rende unico e differente rispetto ai tuoi concorrenti. Per manager, professionisti ed impiegati può essere uno strumento utile per cambiare lavoro, riqualificarsi professionalmente, fare carriera o mettersi in proprio. Per i giovani può significare inserirsi nel mercato del lavoro.

La prerogativa del web, definito 2.0, è che offre la possibilità agli utenti di dare vita a nuovi business a partire da se stessi. La rete è il luogo ideale per l’incontro tra aziende e giovani alla ricerca di lavoro. La battaglia per la conquista dell’attenzione non si gioca più tra chi dispone di mezzi e chi non ha grandi risorse ma si basa esclusivamente sulla capacità di produrre contenuti di valore e diffonderli attraverso la rete. Diventa allora inevitabile per i professionisti crearsi un’identità digitale e rafforzare la propria immagine fino a farne un brand. Ecco che cos’è il “Personal Branding”: un insieme di tecniche mutuate dal marketing e dalla comunicazione che aiutano chi offre la propria professionalità ad individuare il mercato di riferimento, permettendo di cogliere nuove opportunità.

Queste tecniche comportano una serie di passaggi che Cliclavoro illustra in un’infografica pensata per professionisti, consulenti, giovani alla ricerca di lavoro e freelance, non necessariamente operanti nel mondo digitale, ma che utilizzano la rete per individuare la propria nicchia di utenti (o potenziali clienti). Riproporremo, in più puntate, tanti piccoli focus per aiutare a capire come impostare una strategia comunicativa, pensando a se stessi come ad un brand.

 

Che tu sia un avvocato, uno sviluppatore, uno personal trainer, un web content manager, come fai a distinguerti dai tuoi competitors?   

 

 

Buona lettura!


 

 

Passa all’azione! Comincia a delineare la tua strategia di Personal Branding!

 

 

In bocca al lupo!

 

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: