provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Forum PA, al via l'edizione 2015

Al via la 26esima edizione del Forum PA, l’appuntamento annuale della Pubblica Amministrazione che ha l’obiettivo di favorire l’incontro tra amministrazioni pubbliche, imprese e cittadini sui temi dell’innovazione. In programma dal 26 al 28 maggio 2015, la manifestazione fieristica prevede un ricco ciclo di convegni e seminari volti a sensibilizzare, informare e formare su processi, progetti, esperienze e buone pratiche legate alla modernizzazione del settore pubblico.

Gli appuntamenti dell’edizione 2015 vengono classificati in quattro gruppi:
  • Scenari PA: le conferenze con gli esponenti istituzionali.
  • Processi di innovazione: incontri tematici per fare il punto sullo stato dell'arte.
  • Focus: realizzati in partnership con gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, sono incontri su soluzioni e buone prassi in ambito digitale.
  • Forum PA Academy: eventi formativi per accrescere conoscenze e competenze.

Cloud computing, fatturazione elettronica, open data e gestione documentale, competenze digitali di imprese e cittadini, smart working, startup innovative, politiche e programmazione europea, spending review, riforme della PA sono tra i grandi temi trattati, ma si parlerà anche di scuola, lavoro e sanità digitale.

Per entrare nello specifico, con argomenti più concreti, si possono citare alcuni titoli dei convegni: il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (la scuola digitale come partenariato nazionale), la legge delega Jobs Act e i primi risultati della sua attuazione in termini di dati, il Piano italiano per l’occupabilità dei giovani (Garanzia Giovani), le nuove regole e opportunità di finanziamento relative ai Fondi Europei (e la semplificazione amministrativa nella gestione dei fondi), i Piani Operativi Nazionali e Regionali per l’attuazione di strategie in ambito digitale, e molto altro.

Di particolare interesse quest’anno è la sezione formativa con il ciclo di appuntamenti del Forum Academy che mira anche a coinvolgere i partecipanti. 

Tra le iniziative in questa sezione si segnalano per la scuola: l’importante ruolo della scuola come motore di innovazione e sviluppo, con consigli pratici per la realizzazione di incubatori di progettualità  per favorire il recupero della centralità della scuola; A volte basta un click!, un laboratorio creativo per imparare a realizzare mini video di animazione utili alla didattica; APPerò!, laboratorio BYOD (Bring Your Own Device: tablet, ipad o smartphone) per integrare le tecnologie mobili nell’apprendimento e per scoprire come sviluppare le proprie competenze digitali dentro e fuori la classe, rivolto a educatori, genitori, famiglie.

Ma gli appuntamenti formativi non riguardano solo la scuola. Qualche esempio: il seminario Competenze digitali presenta uno standard aperto e condiviso di Web Skills Profiles utile alla definizione di programmi formativi per cittadini e professionisti; Professionalità digitali: come identificarle, l’analisi delle professionalità e della situazione europea; I siti web della PA per dispositivi mobili, un servizio per il cittadino, con riflessioni e best practices; Smart working - istruzioni per l'uso dove viene discusso il documento elaborato durante la sessione di lavoro del convegno Smart working: tecnologia, policy e visione per un lavoro innovativo.

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali è presente al Forum PA con lo stand Casa del Welfare allestito in collaborazione con Inps, Inail, Covip (Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione) e le Agenzie Tecniche Italia Lavoro e Isfol (Ente nazionale di ricerca vigilato dal Ministero).

L’obiettivo è quello di avvicinare cittadini e imprese agli organi pubblici, garantendo sempre più informazione e trasparenza. Inail organizza inoltre alcuni convegni sui temi attinenti la salute e  sicurezza nei luoghi di lavoro; Isfol partecipa a workshop, come quello relativo a Erasmus+, il programma dell’Unione europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. (I convegni e i seminari di Inail e Isfol sono tenuti in una sala ad hoc).

Presso lo stand è possibile fruire direttamente di alcuni servizi ed è disponibile personale specializzato per avere indicazioni su: orientamento nel mercato del lavoro, sicurezza sul lavoro, tutele previste per chi perde il lavoro, informazioni relative al sistema previdenziale. Una sezione dello stand è dedicata a Garanzia Giovani, il Piano italiano con cui Stato e Regioni offrono ai  giovani fra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano un’opportunità fra lavoro, tirocinio, apprendistato e formazione professionale.

Presso lo stand, inoltre, sono presenti un’area con grafica dedicata al Jobs Act , che riporta i punti salienti della riforma del lavoro, e un’altra dedicata a Expo 2015 e alla partecipazione del Ministero all’evento con la presentazione delle eccellenze dei lavori e dei lavoratori italiani conosciute in tutto il mondo.

Da segnalare, infine, a Forum PA le call e le iniziative per premiare le migliori soluzioni offerte da imprese innovative per supportare la PA nel percorso di digitalizzazione. Tra le best practices: Call4ideas 2015 - Startup e Startupper per la PA digitale, l’iniziativa promossa in collaborazione con PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano, per supportare i progetti imprenditoriali più innovativi volti a realizzare uno switch al digitale della PA; il Premio Best Practice Patrimoni Pubblici, per segnalare le esperienze e i progetti più innovativi sviluppati in partnership tra enti pubblici e privati per la gestione dei patrimoni di interesse pubblico; Premio Fatturazione Elettronica nella PA, un’iniziativa dell’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano con il patrocinio di Agenzia per l'Italia Digitale, per identificare le best practices e sensibilizzare la PA sul tema della Digitalizzazione; la cerimonia di premiazione finale dell’edizione di “A Scuola di OpenCoesion”, il progetto di didattica sperimentale per scuole secondarie superiori che promuove attività di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici attraverso l'utilizzo di innovative tecnologie di informazione e comunicazione.

Digitalizzare e modernizzare significa anche stare al passo con i nuovi strumenti messi a disposizione dai social network. Questa edizione si contraddistingue per il lancio di due hashtag su Twitter #sipuòfarese e #sipuòfarecon. L’obiettivo è chiaro: l’evento vuole ambire a migliorare l’ambiente PA rendendolo più trasparente e accessibile ai cittadini, ma anche che produca valore per le imprese. E per fare questo gli organizzatori della manifestazione invitano alla partecipazione attiva tramite la discussione via Twitter di tutti coloro che sono interessati a questo cambiamento.

Sipuòfarese, se le imprese diventano partner della PA nel processo di modernizzazione, se si estende la banda larga a tutte le imprese, se si investe sul digitale portando i servizi della PA su dispositivi mobile. Sipuòfarecon, gli amministratori locali, gli esponenti della politica, ma soprattutto con tutti i cittadini, gli imprenditori e le associazioni.

Visualizza qui tutto il calendario delle iniziative!

 

La manifestazione si svolge a Roma presso il Palazzo dei Congressi (zona Eur), in Piazza John Fitzgerald Kennedy, 1. È aperta al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 18.00. L'ingresso alla Manifestazione è libero e gratuito. Occorre semplicemente accreditarsi.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: