provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

I giovani protagonisti del proprio futuro con Fermenti

Nel ricco panorama europeo di bandi e iniziative a favore dei giovani, col comune obiettivo di “rilanciarli” all’interno della società rientra anche il nostrano Programma Giovani, iniziativa nazionale orchestrata dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Programma si inserisce perfettamente nell’ambito dell’ultima strategia dell’Unione Europea per i giovani, ispirata ai tre principi collegare, mobilitare e responsabilizzare. Nello specifico si tratta di una serie di indirizzi di massima che promuovono a livello internazionale azioni e iniziative, che fra quest’anno e il 2027 offriranno opportunità concrete alla “categoria” dei giovani, al fine di costruire per loro il miglior futuro personale e soprattutto professionale.

Per risultare il più possibile a fuoco, il Dipartimento ha concluso tempo fa un’indagine demoscopica sulla condizione giovanile in Italia, al fine di comprendere al meglio difficoltà, aspirazioni e potenzialità dei giovani. Trovata così la giusta chiave di lettura è stata tracciata una strada, che vede come primo passo l’avvio delle candidature per il bando Fermenti, che saranno da effettuarsi entro e non oltre il 3 giugno 2019. La misura nazionale mette a disposizione dei giovani fra i 18 e i 35 anni di età (riuniti in gruppo, insieme ad altri giovani, in maniera informale o tramite associazioni temporanee di scopo), 16 milioni di euro di contributi a fondo perduto per realizzare iniziative imprenditoriali di natura sociale e coesiva, per il miglioramento delle condizioni di vita della collettività. In particolare, le “sfide sociali” da vincere riguardano:

  1. Autonomia, welfare, benessere e salute;
  2. Uguaglianza per tutti i generi;
  3. Inclusione e partecipazione;
  4. Formazione e cultura;
  5. Spazi, ambiente e territorio.

La scelta del nome Fermenti non è casuale, infatti la parola esprime al meglio il concetto di come sinergia e capacità dei giovani siano in grado di trasformare idee in valore per la collettività, proprio come avviene in un processo di fermentazione, che liberando energia trasforma la materia. Elemento di rilievo è che nella sezione Strumenti del sito di Fermenti sono indicati in maniera semplice e completa tutti gli “utensili” a disposizione dei giovani, per affrontare al meglio il proprio percorso imprenditoriale: un sistema di servizi di incubazione, percorsi di condivisione e di networking tra i giovani e un laboratorio informativo itinerante.

Oltre a Fermenti, il Programma Giovani proseguirà il suo percorso con altre iniziative, fra cui la realizzazione futura di una piattaforma web in grado di favorire il rapido e funzionale accesso dei giovani alle informazioni riguardanti opportunità di crescita. L’hub metterà poi in rete le esperienze vissute, con l’obiettivo di continuare a creare nuove sinergie, fondamentali per raggiungere il successo nei progetti giovanili.

Per rimanere aggiornati su tutti gli sviluppi del Programma, oltre alla consultazione del sito ufficiale è utile seguire i canali social Facebook e Instagram specifici.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: