provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

SostenGO, la call per le imprese femminili

Le imprese femminili sono in forte crescita e più giovani, multiculturali e innovative di quelle maschili. È quanto emerge dall’ultimo rapporto di Unioncamere sull’imprenditoria femminile. Tra il 2010 e il 2015, le imprese guidate da donne salgono a quota + 35mila. Gli ultimi dati ci dicono che le imprese “rosa” sono 1 milione e 312mila, corrispondenti circa a un quinto del totale.
Anche sotto il profilo occupazionale la crisi è stata un po’ meno dura per le donne. Tra il 2010 e il 2014, secondo i dati Istat, l’occupazione femminile è aumentata (+1,7%; pari a +156mila lavoratrici), dimostrandosi in controtendenza rispetto alla flessione subita da quella maschile. Numeri, questi, che alimentano ottime speranze per il futuro.

Trattandosi di un segmento vitale per l’economia italiana, occorre che l’imprenditoria femminile continui ad essere sostenuta adeguatamente. Con #SostenGO! le donne intenzionate ad avviare una attività imprenditoriale nei settori salute e benessere, arte e cultura, sport, artigianato, nuove tecnologie e turismo  hanno una possibilità in più per realizzare il proprio progetto.

L’iniziativa del Laboratorio Farmaceutico SIT è rivolta sia alle persone fisiche che giuridiche (singolarmente o in team), di sesso femminile, età superiore a 18 anni, con residenza in Italia, cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altri paesi in possesso di un regolare permesso di soggiorno. Alle persone giuridiche è richiesto di essere costituite in ditte individuali, cooperative, società di persone, società di capitali – il cui capitale sia posseduto interamente da donne – create non prima del 1° maggio 2016.

I progetti saranno valutati secondo i seguenti criteri:

  • Innovazione sociale, di processo e di prodotto
  • Sostenibilità di tipo economico-finanziaria
  • Impatto sull’ambiente
  • Caratteristiche women friendly
  • Caratteristiche e capacità del team o soggetto proponente.

Tra tutti i progetti presentati sarà selezionata una vincitrice che si aggiudicherà 15 mila euro come contributo alla realizzazione del progetto. Vincerà l’idea più innovativa e sostenibile.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dove è possibile scaricare il business plan, iscriversi e partecipare alla selezione, compilando il form online entro il 12 maggio 2017.

 

Per approfondire sull’imprenditoria femminile, vai alla sezione dedicata di Cliclavoro!

 

 

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: