provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Welfare Together 2019 per "aiutare chi aiuta"

Entro il 31 gennaio 2019 è ancora possibile iscriversi a Welfare Together, la “call for ideas” di Reale Mutua per i cosiddetti caregivers, le persone che assistono regolarmente un proprio familiare non autosufficiente e si dedicano quindi tempo pieno alla cura di chi in famiglia non è autonomo.

L’obiettivo è individuare i migliori progetti che hanno una ricaduta positiva per la collettività e promuoverli: rendere accessibile il welfare personale e rispondere in maniera puntuale a quelli che sono i principali bisogni delle persone sono azioni specifiche che rappresentano il succo di questa iniziativa. ​

In particolare, si cercano progetti che siano in grado di alleggerire il carico del caregiver e che permettano quindi di "aiutare chi aiuta" nelle seguenti aree d’interesse:

  • Misure di sostegno economico;
  • Forme di conciliazione vita-lavoro;
  • Sostegno psicologico;
  • Servizi di informazione sulle patologie per le quali è necessaria l'assistenza e sulle soluzioni di assistenza disponibili per il caregiver stesso;
  • Possibilità di delegare a terzi parte delle attività di assistenza;
  • Sviluppo di servizi di telemedicina per invio e monitoraggio a distanza dei dati dell'assistito, di forme di assistenza domiciliari sostitutive o integrative dell'attività del caregiver o di network di persone che si trovano a gestire situazioni analoghe e che possano scambiarsi consigli e sostenersi a vicenda​.

Potranno partecipare alla call i seguenti soggetti, che dovranno poi caricare tutta la documentazione richiesta su questa piattaforma online:

  • Imprenditori e startup sociali con progetti d’impresa;
  • Persone fisiche;
  • Imprese già costituite e operanti da non oltre 12 mesi, anche sviluppate da organizzazioni consolidate, di qualsiasi forma giuridica.

Dopo la fase temporale dedicata alle iscrizioni, l’iniziativa si articolerà come segue:

  1. Entro il primo marzo 2019, un comitato composto dal management di Reale Mutua, esperti di pianificazione finanziaria e social business selezionerà i cinque migliori progetti candidati;
  2. Fino al 30 aprile 2019, per queste idee migliori, si concretizzerà il percorso di tutorship per la realizzazione di un vero e proprio business plan e servizi di pre-incubazione in un workshop, della durata di tre giorni, in collaborazione con Make A Cube, primo incubatore e acceleratore in Italia specializzato in imprese ad alto valore sociale, ambientale e culturale;
  3. Infine a maggio 2019, una giuria composta da esperti di social business, welfare e impatto sociale, presieduta dal management di Reale Mutua nominerà il progetto vincitore, che riceverà 20mila euro a fondo perduto e servizi di incubazione del valore di 10mila euro, finalizzati alla costituzione della propria startup. Inoltre, si potrebbe concretizzare la possibile partecipazione in equity di Reale Mutua, fino a un investimento pari a un milione di euro.

Qui è scaricabile, in formato Pdf, il regolamento completo di Welfare Together; mentre nella sezione apposita del sito di Reale Mutua si possono reperire tutte le informazioni necessarie per iscriversi e partecipare alla call.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: