provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

#machelavoroè: il Growth Hacker

Una figura poliedrica che racchiude in sé competenze informatiche, creative e di marketing. Si tratta del Growth Hacker, un profilo che sta emergendo nel mondo del lavoro e che viene sempre più richiesto dalle aziende. Il Growth Hacker ha un unico obiettivo: far crescere la realtà aziendale attraverso strategie innovative mirate. Abbiamo già analizzato come questa figura possa risultare vincente nella fase di avvio di una startup, definendo il Growth Hacking come “un processo di sperimentazione rapida sul prodotto e sui canali di marketing per trovare il modo più efficiente per far crescere un business”. In questa sede è interessante analizzare nel dettaglio la figura professionale, le sue conoscenze, la sua formazione e le sue strategie.
Considerato un ibrido tra un professionista del marketing e un tecnico, ha una conoscenza a 360° in merito al digital marketing, con nozioni di programmazione e una buona immaginazione; deve saper lavorare con risorse limitate, budget contenuti e nel rispetto dei tempi, in genere molto serrati. È tra i professionisti meglio pagati, forse proprio per le sue competenze versatili e variegate.

Si possono mettere in elenco le sue specifiche capacità:

  • analitica: il Growth Hacker è in grado di analizzare ogni aspetto del comportamento dell’utente;
  • adotta strategie: definisce quali sono gli obiettivi da raggiungere e, soprattutto, come raggiungerli. Per far crescere e migliorare un business prevede azioni mirate, ad esempio per attirare e coinvolgere l’utente può rendere accessibile un “prodotto” solo attraverso invito o utilizzare la tecnica della gamification per migliorare l’esperienza dell’utente e creare engagement.
  • visione a 360°: individua i punti forti e deboli di un’impresa con l’analisi SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats), un ottimo strumento per marcare gli obiettivi e definire le strategie;
  • conoscenze SEO: sa ottimizzare un sito internet, conosce e padroneggia concetti come User experience, Usability, Rendimento del sito. Il SEO è un modo di portare traffico qualificato al sito, ma vi sono altre tecniche che permettono di raggiungere questo obiettivo: SEM, Social Media, e-mail marketing.
  • Customer Oriented: veicolare il “traffico” degli utenti è sicuramente molto importante ma è fondamentale la fidelizzazione. Inoltre, non bisogna “dimenticare” gli utenti che già si sono trasformati in clienti (si sono iscritti alla newsletter, ad es.). Occorre mantenere i contatti offrendo alcuni “benefici”, in modo che continui a rimanere cliente e scriva buone recensioni.

In sintesi, questo professionista è in grado di: aumentare il numero di utenti, trasformare il visitatore occasionale in un utente attivo in modo che “ritorna” sul progetto, fa in modo che il prodotto/servizio/sito sia virale, e monetizza questi risultati. Affidarsi a un Growth Hacker significa, quindi, evitare una costosa campagna di web marketing.

Per quanto riguarda la formazione, essendo una figura poliedrica, non ne esiste una specifica. Serve naturalmente una buona base di competenze informatiche e conoscenza dei principi di marketing, ma per il resto si tratta di formazione continua (multidisciplinare) e sana curiosità. Il Growth Hacker non smette mai di studiare e sperimenta di continuo: nuovi strumenti, nuovi approcci, e si chiede sempre cosa abbia portato a quella determinata scelta, perché è stato utilizzato quell’approccio. Esistono anche dei master ad hoc abbastanza costosi, ma è possibile formarsi anche sul campo.

Con le competenze acquisite, si tratta di studiare, capire e analizzare il comportamento di una realtà/azienda, per adottare una strategia orientata alla crescita. Passo successivo, poi, è il lavoro in team. Per fare attività di growth hacking, la figura si mette a capo del processo e del team di crescita.
Le posizioni aperte come Growth Hacker sono moltissime, a partire dalle numerose piattaforme di ricerca lavoro.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: