Lavorare con la matematica? Ci sono tante opportunità di carriera

Il mese di Aprile, negli Stati Uniti, è dedicato alla consapevolezza matematica, un’iniziativa promossa da enti e associazioni di categoria per fare il punto s…

14 apr 2015
3 minuti di lettura

Il mese di Aprile, negli Stati Uniti, è dedicato alla consapevolezza matematica, un’iniziativa promossa da enti e associazioni di categoria per fare il punto sulle attività e le novità per i professionisti del settore e il tema di quest’anno è “La Matematica orienta le carriere”.
Come il sito MaddMats fa giustamente notare, la matematica è alla base dell’innovazione la quale, a sua volta, è la parola chiave per la crescita economica e l’evoluzione di settori come la Salute, l’Informatica, le Biotecnologie, etc.
Ma quali sono le prospettive occupazioni e i settori di riferimento per chi vuole trasformare i propri studi matematici in un mestiere? La maggior parte delle persone ritiene che si possa solo insegnare diventando docenti, nonostante il peso che i matematici rivestono man mano che il mondo diventa sempre più digitale.
Insomma, una formazione in scienze matematiche/statistiche può portare a trovare lavoro in questi ambiti, riportati da MaddMats:

  • Modellazione matematica e progettazione del software sono indispensabili nella produzione e l'ottimizzazione di prodotti e processi
  • Nelle società finanziarie e assicurative lo sviluppo di modelli quantitativi è diventato essenziale per progettare prodotti finanziari, stimare modelli di rischio e sviluppare processi per l’esecuzione di transazioni.
  • Nella biotecnologia l'analisi di sequenze di geni o di geni isolati è stata la chiave per progredire nella lotta contro malattie diffuse come il diabete. Ciò necessita di un approccio quantitativo che richiede una preparazione matematica.
  • Nel settore dell’estrazione di petrolio e di gas la possibilità di sfruttare fonti nuove e non convenzionali mediante l'uso di tecniche di ricerca e di produzione ha portato a una crescita del settore.
  • Le aziende che operano nell’ampio spettro dell’economia stanno adottando la cosiddetta “business intelligence” (cioè i dati) e l’analisi (cioè i metodi quantitativi) in settori quali il marketing, le risorse umane, la gestione della catena di distribuzione, la determinazione della posizione ottimale degli impianti/strutture.
  • Vi è una forte richiesta nell’ambito dello sviluppo di algoritmi e software per gestire grandi quantità di dati strutturati e non strutturati a basso costo e ricavarne conclusioni rilevanti per decisioni aziendali efficaci.
  • Nell’industria farmaceutica gli statistici progettano e analizzano gli studi clinici. Nel settore manifatturiero essi analizzano il rischio e il controllo della qualità. Via via che la mole dei dati cresce nelle industrie gli statistici diventeranno sempre più indispensabili.
  • Le aree tradizionali dell’ingegneria, come quella aerospaziale, hanno fatto forte affidamento sulla matematica e spesso impiegano persone formate nelle scienze matematiche e informatiche all’interno dei loro team tecnici.

 

Leggi anche
10 mar 2015
30 modi con cui i social network possono aiutarti a trovare lavoro
$content.image.resourceAlt
27 ago 2021
Opportunità di lavoro in Germania con Basf
Apri
News
16 mag 2019
​​Vita da ufficio: ecco le peggiori distrazioni sul lavoro