Nei prossimi anni arriverà un nuovo modello di selezione del personale

Con il lavoro che cambia, grazie alle nuove tecnologie, anche la selezione dei candidati si evolve. Normalmente sono le persone in cerca di lavoro - ma anche c…

27 dic 2017
1 minuti di lettura

​Con il lavoro che cambia, grazie alle nuove tecnologie, anche la selezione dei candidati si evolve. Normalmente sono le persone in cerca di lavoro - ma anche coloro che vogliono cambiare azienda o professione - che trovano le offerte sui molteplici siti e su LinkedIn, inviando la propria candidatura con il curriculum vitae.

Ovviamente proporsi a un'azienda con un'idea originale può essere più efficace, ma negli ultimi anni la selezione del personale ha attraversato diversi cambiamenti e chi si ritrova - all'inizio della propria carriera - a cercare il primo lavoro può incontrare alcuni problemi. Dall'ultimo report della società Hays "Recruitment remodelled" è emerso che nei prossimi anni cambierà il modo di trovare lavoro.

Infatti non saranno più i candidati a inviare il proprio curriculum ma saranno i recruiter a individuare la persona più adatta. Quindi anche il ruolo dei candidati cambia proprio perché devono considerare l'opportunità della nuova offerta e il recruiter dovrà costruire un rapporto con la persona per conoscerla meglio, capire i suoi interesse e le sue aspirazioni. 

Leggi anche
18 lug 2012
Social recruiting: i social network sono strumenti di ricerca del personale?
$content.image.resourceAlt
4 mar 2022
Risk&Business Continuity Manager, il nuovo corso di formazione per neolaureati e disoccupati under30 dell’Umbria
Apri
News
24 feb 2021
Innovazione e skills: il rapporto sul digitale dell’Istituto Capgemini