ClicLavoro News & Eventi

Tutti gli ultimi aggiornamenti, le opportunità d'impiego e di formazione gratuita, gli incentivi e le novità dal mondo del lavoro
News

Premio Gambelli 2022 per il miglior enologo under 40: aperta la decima edizione!

12 nov 2021 ore 11:00

Aperta la decima edizione del Premio Giulio Gambelli: fino a martedì 30 novembre 2021 potranno essere presentate candidature e autocandidature al concorso indetto dall’ASET Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana e dal Network giornalistico IGP I Giovani Promettenti per ricordare il “maestro del Sangiovese”, a dieci anni dalla sua scomparsa avvenuta nel 2012.

Partner del Premio sono i Consorzi del Vino Chianti Classico, del Vino Nobile di Montepulciano, del Vino Brunello di Montalcino e il Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano.

Come si legge nella pagina dedicata all’iniziativa, “il premio onora la memoria del grande maestro assaggiatore (che “enologo” non fu mai) conferendo, grazie al contributo di alcune delle aziende con cui egli collaborò, una targa commemorativa e 1.500 euro al giovane enologo (lui sì!) che nell’anno più si sia mostrato vicino all’”idea di fare vino” di Giulio Gambelli”.

Un modo certamente originale, dedicato a tutti gli enologi nati dal 1982 in avanti, per premiare il giovane più vicino al concetto di “gambellianità”. Nel solco della tradizione ormai decennale, il riconoscimento andrà infatti all’enologo il cui lavoro abbia saputo incarnare al meglio l'idea di vino portata avanti da Giulio Gambelli: esaltazione delle tipicità di ogni vitigno, delle caratteristiche del territorio e dell’annata vendemmiale. Alla selezione dei candidati contribuirà un panel di giornalisti del settore, ognuno dei quali potrà indicare fino a due nominativi tra i concorrenti.

La cerimonia di premiazione avverrà in occasione delle “Anteprime di Toscana” e quest’anno il Gambelli tornerà ospite del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, durante l’Anteprima del Vino Nobile.

Oltre a celebrare la memoria del maestro Gambelli, il premio che porta il suo nome conferma l’attenzione verso le giovani generazioni di Aset, Associazione che riunisce i giornalisti della stampa enogastroagroalimentare che risiedono in Toscana e che mira a essere “punto di riferimento, offrire servizi e opportunità formative, creare occasioni di incontro e di reciproca conoscenza” tra i professionisti della comunicazione su vino, cibo e agricoltura.

 

Sei interessato a conoscere altri premi nel mondo dell’enogastronomia? Segui i canali social Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram di Cliclavoro!
Leggi anche
$content.image.resourceAlt
7 ott 2021
Treviso Creativity Week, aperta la call per il Premio Creativity Start Up 2021
Apri
News
$content.image.resourceAlt
20 dic 2021
Al via XIII edizione del "Premio Graziadei" per la fotografia
Apri
News
$content.image.resourceAlt
1 feb 2022
GiovedìScienza, il premio per ricercatori under 35
Apri
News