Vuoi avviare un’attività imprenditoriale? Scopri i migliori Paesi dove fare business

Nella classifica annuale di Forbes i migliori paesi per aprire una nuova impresa sono diversi ma per il secondo anno consecutivo si classifica al primo posto l…

14 feb 2019
1 minuti di lettura

​Nella classifica annuale di Forbes i migliori paesi per aprire una nuova impresa sono diversi ma per il secondo anno consecutivo si classifica al primo posto la Gran Bretagna, con Londra. La Capitale Inglese infatti rimane alla stessa posizione grazie al suo forte sistema legale, alla libertà personale e alla bassa corruzione, che sono tra i principali criteri scelti da Forbes. Al secondo posto si posiziona la Svezia, al terzo Hong Kong, al quarto i Paesi Bassi e al quinto la Nuova Zelanda. L'Italia si posiziona al 30° posto su 161 Paesi classificati.

Agli ultimi posti della classifica mondiale si collocano le nazioni africane, tra cui Haiti, dove a causa della scarsa innovazione, libertà commerciale e protezione verso chi investe non porta le persone a creare il proprio business in queste zone. Un altro dato emerso dalla mappa realizzata da Esri l'Europa supera gli Stati Uniti per le minori libertà personali, commerciali e monetarie di quest'ultima.  

Leggi anche
7 lug 2021
Dove preferiscono lavorare le donne? La classifica delle migliori aziende dal punto di vista femminile
1 giu 2015
Avviare un'impresa agricola
9 set 2021
Come fare per aprire un'agenzia pubblicitaria