Come selezionare un candidato con i social network

Abbiamo diverse volte analizzato quanto i social network siano ormai parte integrante delle pratiche delle aziende, anche di quelle in ambito Risorse Umane e s…

31 ott 2011
2 minuti di lettura
Abbiamo diverse volte analizzato quanto i social network siano ormai parte integrante delle pratiche delle aziende, anche di quelle in ambito Risorse Umane e selezione del personale. L'uso massiccio del Web da parte dei selezionatori, detto anche social recruiting, è legato alla possibilità di trovare, o meglio scovare, i migliori talenti da poter attratte e inserire nei propri organici; ma l'infografica di Mashable che vi proponiamo oggi ci svela anche dell'altro. Secondo un'indagine di Reppler (servizio per il monitoraggio dei social media) svolta su 300 professionisti delle Risorse Umane, i social network sono diventati anche uno strumento di screening e selezione dei candidati. Oltre il 90% dei responsabili delle assunzioni infatti visita il profilo di un potenziale candidato sui social network durante il processo di selezione. Il 69% ha dichiarato di aver scartato un candidato sulla base dei contenuti trovati in uno dei suoi social network; tuttavia, una percentuale quasi uguale, il 68%, dichiara viceversa di aver assunto qualcuno proprio sulla base della buona gestione dell'immagine online. Una prima riflessione su questi dati, evidenzia la necessità per i candidati di aumentare la consapevolezza sull'utilizzo dei social network per la propria carriera professionale; un motivo in più per curare con attenzione la propria reputazione online e la propria immagine sul Web, soprattutto in virtù delle possibilità che possono creare. Come fare? Cominciate dai nostri consigli sul personal branding!

Leggi anche
21 set 2015
5 consigli per sfruttare i social network in azienda
21 ott 2011
Social media ROI: come ottenere risultati a lungo termine
$content.image.resourceAlt
14 giu 2022
Comune di Milano, concorsi per insegnanti di scuola di infanzia e assistenti sociali