La top 10 dei migliori siti web per diventare imprenditrici

Negli Stati Uniti sono più di 8,6 milioni le imprese guidate da donne. Il fatturato annuo totale è di 1.300 miliardi dollari e il numero delle imprese in “rosa…

5 set 2013
3 minuti di lettura
Negli Stati Uniti sono più di 8,6 milioni le imprese guidate da donne. Il  fatturato annuo totale è di 1.300 miliardi dollari e il numero delle imprese in “rosa” cresce ben più velocemente della media nazionale.

La giornalista Meghan Casserly si occupa di pubblicare annualmente l’elenco dei 100 migliori siti web per le donne manager (o aspiranti tali), risorse indispensabili per qualsiasi futura imprenditrice che abbia bisogno di informarsi, raccogliere finanziamenti, ricevere consigli utili per realizzare o migliorare il proprio business.

Dalla sua lista abbiamo estrapolato alcune delle migliori risorse e abbiamo realizzato una nuova top 10 di siti (alcuni in lingua inglese) a cui vale la pena dare un’occhiata. Oltre a questi, vi suggeriamo anche i siti italiani WorkHer e Donna in Carriera!

1. The Boss Network. Una community di donne imprenditrici che si sostengono a vicenda attraverso lo scambio di opinioni online.

2. Change The Ratio. Un blog molto utile, semplice da consultare e con tanti aggiornamenti e consigli.

3. Chic CEO. Questo sito è ricco di suggerimenti, file da scaricare e spiegazioni relative agli argomenti più vari, dai brevetti, ai diritti d'autore, dai vantaggi e svantaggi previsti dal franchising, a come redigere un business plan e un contratto.

4. Daily Muse. “Costola” del The Muse, merita una visita anche da parte di chi è in cerca di lavoro e soprattutto fornisce consulenza di tipo imprenditoriale ai giovani nati a cavallo tra gli anni ’80 e i primi anni del nuovo millennio (la cosiddetta Generation Y).

5. Dutiee. Questo sito fornisce consulenza per chi vuole avviare un business nell’ambito del sociale, racconta le storie di successo di chi lavora senza scopo di lucro e si occupa di beni prodotti in modo “etico”.

6. Founding Moms
. Portale in cui scambiare opinioni con altre mamme imprenditrici. Lo strumento più utile è il Founding Kit, risorsa a pagamento che aiuta le donne a compiere i primi passi nella progettazione del logo aziendale e da indicazioni sul copyright e sulle assicurazioni.
7. Ladies Who Launch
. Un sito coinvolgente dedicato all'imprenditoria femminile che fornisce le risorse per l'avvio e la gestione di un'impresa mirando fortemente sulle strategie Public Relations.

8. Microcreditodonna. L'Ente Microcredito Donna (EMD), dopo aver valutato il singolo progetto, indirizza la futura imprenditrice verso le soluzioni giuste ed è uno degli enti che ha costituito un fondo di garanzia.

9. Women 2.0. Sempre aggiornato con contenuti che riguardano la tecnologia, questo sito si propone di aumentare il numero di presenze femminili tra i fondatori di  startup che operano nel mondo dell’ hi-tech e del digitale.

10. Women Entrepreneur. Si tratta di uno spazio tutto femminile che il sito Entrepreneur.com dedica alle donne. E’ un’utile risorsa per le attuali e aspiranti imprenditrici, con storie di successo, consigli sui finanziamenti e molto altro.


Vuoi approfondire ulteriormente i temi legati all'occupazione e all'imprenditorialità femminile? Consulta la sezione "Donne" su Cliclavoro!
Leggi anche
$content.image.resourceAlt
7 dic 2021
Tre webinar per la tenuta digitale dei libri di impresa
Apri
News
29 ago 2019
Freelance: siti utili per trovare lavoro e futuri clienti
$content.image.resourceAlt
10 gen 2022
Formazione a distanza per diventare addetto alla reception in lingua tedesca
Apri
News