provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Consulta i concorsi

Camera dei Deputati, concorsi per 30 persone con profilo tecnico 

La Camera dei Deputati ha bandito 2 concorsi per la copertura, in totale, di 30 posti di personale suddivisi in:
- 10 posti nel ruolo di Tecnico
- 20 posti nel ruolo di Tecnico con specializzazione informatica
Alcuni posti sono riservati al personale di ruolo dipendente della Camera dei deputati.

Concorso per 10 posti di Tecnico
Per l’ammissione al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti: 
- cittadinanza italiana; 
- età non superiore a 40 anni
- uno dei titoli di istruzione o eventuali titoli equiparati indicati nel bando;
- idoneità fisica all’impiego, godimento dei diritti politici, assenza di sentenze definitive di condanna;
- abilitazione all’esercizio della professione di architetto junior, settore Architettura, ovvero abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere junior, settore Ingegneria civile e ambientale o settore Ingegneria industriale, dei relativi Albi Professionali (accettata anche l'abilitazione a Sezione superiore dei medesimi Albi).

Gli esami consistono in due prove scritte e una prova orale.

Concorso per 20 posti di Tecnico con specializzazione informatica
Per l’ammissione al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti: 
- cittadinanza italiana; 
- età non superiore a 40 anni; 
- uno dei titoli di istruzione o eventuali titoli equiparati indicati nel bando
- idoneità fisica all’impiego, godimento dei diritti politici, assenza di sentenze definitive di condanna

Gli esami consistono in una prova selettiva, in due prove scritte e in una prova orale.

Le domande per entrambi i concorsi devono essere inviate entro il 29 luglio 2021.

Consulta i bandi

 

ASP Catanzaro, concorso per 32 amministrativi in categoria protetta

L’ASP di Catanzaro ha pubblicato due concorsi per assumere figure amministrative appartenenti alle categorie protette. Nello specifico, i bandi selezionano:
- 11 collaboratori amministrativi professionali – categoria D
- 21 assistenti amministrativi – categoria C

Concorso per Collaboratore amministrativo professionale 
Oltre ai consueti requisiti generali, sono richiesti i seguenti requisiti specifici: 
- Titolo di studio: Laurea I livello in Scienze dei Servizi Giuridici o in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione o in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale o in Scienze Economiche o in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali ovvero Diploma di Laurea conseguita secondo il previgente ordinamento, in Giurisprudenza o in Scienze Politiche o in Economia e Commercio o Laurea specialistica/magistrale equiparata alle precedenti. 
Iscrizione nell’elenco dei disabili disoccupati di cui all’art. 8 della legge 12.3.99, n. 68, attestata da certificato del competente ufficio della Provincia di Catanzaro

Concorso per Assistente amministrativo
Oltre ai consueti requisiti generali, sono richiesti i seguenti requisiti specifici:
- Titolo di studio: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado; per l’accesso alla carriera di Assistente Amministrativo sono ritenuti validi i diplomi di maturità che si conseguono al termine di un corso di studi quinquennale e quelli di maturità artistica e magistrale che si conseguono dopo un corso quadriennale. 
- Iscrizione nell’elenco dei disabili disoccupati di cui all’art. 8 della legge 12.3.99, n. 68, attestata da certificato del competente ufficio della Provincia di Catanzaro

Per entrambi i concorsi sono previste tre prove d’esame: 
- Prova scritta
- Prova pratica
- Prova orale

La scadenza per entrambi i bandi è fissata al primo agosto 2021.

Consulta la sezione del sito dedicata ai bandi.  

 

Università La Sapienza di Roma, concorsi per 18 amministrativi rivolti a laureati e diplomati 

L’Università La Sapienza di Roma ha indetto due concorsi pubblici per l’assunzione di 18 persone con profilo amministrativo. I concorsi sono finalizzati all’assunzione a tempo indeterminato di personale così suddiviso:

8 posti nell’area amministrativo-gestionale, in particolare dell’Amministrazione Centrale – categoria D, posizione economica D1
10 posti per l’area amministrativa – categoria C, posizione economica C1

Concorso per Amministrazione centrale (8 posti) 
I candidati devono possedere conoscenze e competenze nei seguenti ambiti e materie: diritto amministrativo, diritto del lavoro, normativa e devono avere una buona conoscenza della lingua inglese e delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più in uso, in particolare MS Excel e analoghe.
Viene richiesto inoltre: Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento o Laurea Specialistica o Laurea Magistrale. In alternativa alla Laurea  sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso di una laurea triennale. Consulta il bando

Concorso per area amministrativa (10 posti)
I candidati devono possedere conoscenze e competenze nei seguenti ambiti e materie: elementi di diritto amministrativo; disciplina sulla privacy e disciplina sulla trasparenza e anticorruzione; legislazione Universitaria; avere una buona conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più in uso.
Viene rchiesto inoltre: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennaleConsulta il bando

Per entrambi i concorsi, le prove d’esame consisteranno in una prova scritta e in una prova orale. 

La scadenza per l’invio delle domande è fissata al 2 agosto 2021.

 

 

Segretariato generale della Giustizia amministrativa, concorso per 168 persone tra funzionari e assistenti informatici

Il Segretariato generale della Giustizia amministrativa ha bandito Concorsi pubblici, per titoli e prova scritta, per il reclutamento, con contratto di lavoro a tempo pieno e determinato della durata di 30 mesi, non rinnovabile, di un primo scaglione di 168 unità di personale non dirigenziale.

Si tratta in particolare:
- 130 funzionari di vario profilo, area III, fascia retributiva F1
- 38 assistenti informatici, area II, fascia retributiva F2

Ogni candidato può presentare domanda di partecipazione per non più di un profilo e, nell’ambito di tale profilo, per un solo ufficio giudiziario tra quelli indicati nel bando.

Nello specifico, i profili richiesti sono:
- Funzionario amministrativo
- Funzionario informatico
- Funzionario statistico
- Assistente informatico

Per la partecipazione al concorso sono richiesti, per ciascun profilo, degli specifici titoli di studio che sono espressamente indicati nel bando.

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro le ore 17.00 del 5 agosto 2021.

Consulta il bando

 

Usl Valle d'Aosta, concorso per 80 infermieri 

L’Azienda USL della Valle d’Aosta ha pubblicato un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di 80 collaboratori professionali sanitari – infermieri, categoria C, da inserire presso l'Azienda sanitaria. 

Sono richiesti i seguenti requisiti:
- Laurea triennale in Infermieristica o diploma universitario di infermiere o altro titolo equipollente 
- Iscrizione all’albo professionale 

La procedura selettiva si espleterà mediante la valutazione dei titoli. Sono previste poi tre prove d’esame:
- una prova scritta
- una prova orale
- una prova pratica

Verrà accertata la conoscenza della lingua francese e inglese. 
La domanda di partecipazione al concorso pubblico dovrà essere prodotta esclusivamente tramite procedura telematica entro il 5 agosto 2021.

Consulta il bando

 

Ministero della Cultura, Avviso pubblico per la selezione di 35 esperti con diversi profili

Il Ministero della Cultura ha recentemente pubblicato un avviso pubblico finalizzato alla selezione di 35 esperti per il conferimento di incarichi di lavoro autonomo per la composizione della Segreteria Tecnica costituita presso la Soprintendenza Speciale per il PNRR.

La selezione intende ricoprire i seguenti profili professionali:
- Archeologi: 5 figure con esperienza nelle procedure amministrative attinenti alla tutela del paesaggio
- Architetti: 20 figure con esperienza nel campo della pianificazione paesaggistica e territoriale, in attività di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e in procedure amministrative attinenti alla tutela del paesaggio
- Avvocati: figure con esperienza nel campo del diritto amministrativo e urbanistico e negli aspetti tecnico/giuridici nel settore della tutela del paesaggio e della pianificazione territoriale e paesaggistica 
- Ingegneri: 6 figure di cui 4 ingegneri ambientali con esperienza nelle procedure amministrative attinenti alla tutela del paesaggio, con particolare riferimento alla valutazione di impatto ambientale (VIA) e alla valutazione ambientale strategica (VAS) e nell’inserimento ambientale di progetti a vasta scala (infrastrutture, impianti energetici da fonti rinnovabili, ect.); e 1 ingegnere strutturista con esperienza nella progettazione nel campo dei beni culturali e del paesaggio.

Questi i requisiti richiesti:
- aver ottenuto Laurea Vecchio Ordinamento (DL) o Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) o titolo equipollente con votazione minima di 100 (cento) su 110 (centodieci), nelle discipline previste per ogni codice di candidatura;
- aver ottenuto Diploma di specializzazione o Dottorato di ricerca o Master universitario di secondo livello di durata biennale nelle discipline previste;
- l’iscrizione al proprio albo di appartenenza.

Le selezioni avverranno tramite lo svolgimento delle seguenti fasi:
- valutazione del CV;
- valutazione dell'esperienza professionale;
- colloquio individuale.

Le domande di partecipazione alle selezioni per il conferimento degli incarichi vanno fatte pervenire al Ministero della Cultura entro le ore 14.00 del 6 agosto 2021

Consulta il bando.

 

ASL Napoli 3, concorso per l’assunzione di amministrativi a tempo indeterminato rivolto a diplomati 

l'Azienda Sanitaria Locale Napoli 3 Sud ha bandito un concorso pubblico - per titoli ed esami - finalizzato alla copertura a tempo indeterminato di 21 posti per il profilo di Assistente amministrativo (categoria C), di cui 6 posti riservati ai volontari delle FF. AA. e 4 posti riservati al personale interno.

Oltre ai consueti requisiti generali, si richiede: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado (o titoli equipollenti)
La Commissione si riserva di indire 1 prova preselettiva qualora il numero delle domande ammissibili dovesse risultare superiore alle 200.
Svolta l'eventuale preselezione, sono previste le seguenti prove d'esame:
- 1 prova scritta
- 1 prova pratica
- 1 prova orale

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica, secondo le modalità illustrate nel bando, entro il 12 agosto 2021

Consulta il bando integrale.

 

Ministero della Salute, concorso per Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

Il Ministero della Salute ha bandito un concorso per l’assunzione a tempo pieno e determinato di 29 unità di personale non dirigenziale con il profilo professionale di Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (Area III - posizione economica F1) da inserire presso gli Uffici periferici del Ministero della salute.
In particolare, si tratta degli uffici di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera (USMAF) - Servizi di Assistenza Sanitaria ai Naviganti (SASN), nonché presso gli Uffici Veterinari per gli Adempimenti Comunitari (UVAC) - Posti di Controllo Frontaliero (PCF).

I candidati possono concorrere in una sola delle seguenti regioni
Calabria: 1 posto
Campania: 3 posti 
Emilia Romagna: 1 posto 
Friuli Venezia Giulia: 2 posti
Lazio: 2 posti 
Liguria: 6 posti 
Lombardia: 3 posti 
Marche: 1 posto 
Piemonte: 2 posti 
Sicilia: 5 posti
Toscana: 2 posti 
Veneto: 1 posto

Oltre ai requisiti generali richiesti per l’ammissione ai concorsi pubblici, si richiedono i seguenti requisiti specifici:
Aver conseguito uno dei seguenti titoli di studio: 
- Laurea specialistica o laurea magistrale appartenente ad una delle classi delle lauree SNT/04/S Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 509/99) e LM/SNT4 Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 270/04);
- Laurea appartenente ad una delle classi delle lauree SNT/04 Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 509/99) e L/SNT4 Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 270/04);
- Diploma universitario in Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro;
- iscrizione in Italia all’albo della professione sanitaria di tecnico della prevenzione dell’ambiente e dei luoghi di lavoro.

L’iter concorsuale prevede la valutazione dei titoli e lo svolgimento di una prova orale. L’esame orale consiste in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie indicate nel bando.

La procedura di compilazione della domanda sarà possibile fino al 19 agosto 2021. 

Consulta il bando

 

Ministero dell’Istruzione, bando di selezione per 156 tirocini curriculari 

La Fondazione CRUI, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, presenta il bando di selezione per 156 tirocini curriculari, da svolgere tra ottobre 2021 e febbraio 2022 presso le sedi dell’Amministrazione centrale e periferica del Ministero.
Possono candidarsi gli studenti iscritti ad un corso di laurea magistrale o a ciclo unico afferente alle specifiche classi di laurea richieste e specificate nel bando, presso le Università associate alla CRUI che aderiscono al bando.
A questo link è possibile consultare l’elenco degli Atenei che partecipano.

L’obiettivo è quello di integrare il percorso formativo universitario con le conoscenze dirette delle attività istituzionali svolte dal Ministero. I candidati prescelti saranno coinvolti e daranno supporto alle attività dell’area organizzativa dove verrà svolto il tirocinio, secondo quanto previsto dal progetto formativo

Possono partecipare al programma gli studenti che possiedano i seguenti requisiti
- essere iscritti a un corso di laurea magistrale o a ciclo unico afferente alle classi di laurea indicati nel bando;
- avere riportato una media ponderata delle votazioni finali degli esami non inferiore a 25/30; 
- aver maturato un numero minimo di 40 CFU nel caso delle lauree magistrali o specialistiche e di 210 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico.

Le candidature possono essere inviate esclusivamente per via telematica, collegandosi all’applicativo entro le ore 17.00 del 6 settembre 2021.

Consulta il bando integrale. 

 

Vuoi conoscere altri concorsi pubblici? Consulta le nostre news dove trovi sempre nuove opportunità!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: