provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Consulta i concorsi

Regione Sicilia, concorsi per l'assunzione di più di 1.000 persone rivolti a diplomati e laureati 

La Regione Sicilia ha pubblicato numerosi bandi per inserire nuovo personale in organico. I bandi sono rivolti a diplomati e laureati.
Nel dettaglio:

Concorsi per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato per il potenziamento dei Centri per l'impiego.

Sono previsti 537 laureati da inserire nei seguenti profili professionali (Categoria D):
- 119 specialisti amministrativi-contabili;
- 344 specialisti del mercato e dei servizi del lavoro;
- 37 specialisti informatici-statistici;
- 37 analisti del mercato del lavoro. 

Per questi profili è prevista una prova preselettiva per titoli finalizzata a selezionare un numero di candidati pari a 5 volte quelli messi a concorso; i selezionati sosterranno la successiva prova scritta , consistente nella somministrazione di 60 quesiti nelle materie di esame. Per i soli candidati che avranno superato la prova si procederà alla valutazione dei titoli di servizio.

Sono previsti inoltre 487 diplomati da inserire nei seguenti profili professionali (categoria C): 
- 176 istruttori amministrativi contabili 
- 311 istruttori-operatori del mercato del lavoro. 

Per questa categoria è prevista una sola prova scritta, consistente nella somministrazione di 60 quesiti nelle materie di esame. Per i soli candidati che avranno superato la prova si procederà alla valutazione dei titoli di studio legalmente riconosciuti e dei titoli di servizio.

Consulta il dettaglio dei due bandi.

Concorso per 100 nuovi funzionari da inserire nell'Amministrazione regionale per il ricambio generazionale

Il concorso mira all'assunzione a tempo pieno e determinato di 100 unità di personale, da inquadrare nei profili di categoria D: 
- 18 funzionari economici-finanziari;
- 22 funzionari amministrativi;
- 24 funzionari tecnici (tutela e valorizzazione delle risorse ambientali, sviluppo produttivo e promozione del territorio, pianificazione e assetto territoriale);
- 11 funzionari sistemi informativi e tecnologie;
- 8 avvocati; 
- 5 funzionari per il  controllo di gestione; 
- 12 funzionari tecnici (tutela e sviluppo del territorio e sviluppo rurale).

Consulta il bando nel dettaglio.

Concorso per 46 Agenti del Corpo forestale 

Il concorso mira ad assumere 46 agenti (categoria B1) a tempo pieno e indeterminato. È prevista una prova scritta e l'accertamento della idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio; i candidati idonei parteciperanno poi a un corso di formazione professionale della durata di tre mesi con esame teorico-pratico finale. Sarà quindi stilata una graduatoria di idoneità, valida per tre anni, alla quale il Corpo nel prossimo quinquennio potrà attingere per scorrimento per la copertura delle altre unità.

Consulta i dettagli del bando.

Tutti i concorsi sopra indicati scadono il 28 gennaio 2022. 

 

Agenzia Nazionale Giovani, concorso per laureati e diplomati

L’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) è un ente governativo posto sotto la vigilanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Commissione Europea. L’ente governativo gestisce in Italia programmi Europei per i giovani come ad esempio Erasmus plus.
L'Agenzia pubblica un bando di concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato, di:

- 4 unità da inquadrare, con il profilo di funzionario di programmi internazionali, nell’area funzionale III posizione economica F3;
- 4 unità da inquadrare, con il profilo di funzionario di amministrazione, dell’informazione, nell’area funzionale III posizione economica F1;
- 6 unità da inquadrare, con il profilo di istruttore amministrativo, area II posizione economica F2;

Per ciascun codice di concorso sono previste alcune riserve di posti.
Oltre ai requisiti generali richiesti per le selezioni pubbliche, sono richiesti  dei requisiti specifici in base alla figura professionale per la quale si presenta domanda. Per i funzionari di programmi internazionali, occorre la laurea specialistica o laurea magistrale; per i funzionari d’amministrazione/ dell’informazione, la laurea triennale; per gli istruttori amministrativi, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.
Le specifiche e numerose classi di laurea relative sono indicate nel bando.

Qualora il numero delle domande risulti, per ciascun profilo, pari o superiore a cinquanta volte il numero dei posti messi a concorso, verrà svolta una prova preselettiva.
La prova d'esame consiste in:
- una prova scritta, nell’ambito della quale si procederà all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse;
- valutazione dei titoli.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 6 Febbraio 2022 esclusivamente con modalità telematica. 

Consulta il bando in Gazzetta Ufficiale.


Concorso per 2.293 diplomati presso le sedi istituzionali

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato di 2293 unità di personale da inquadrare nei ruoli della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell'Economia e delle Finanze, del Ministero dell'Interno, del Ministero della Cultura e dell'Avvocatura dello Stato.

I posti messi a bando si suddividono nel modo che segue:

1250 posti per Operatore amministrativo, Assistente amministrativo, Assistente amministrativo gestionale, di cui:
- 100 posti presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze (uffici centrali);
- 756 posti presso il Ministero dell'Interno (uffici centrali e periferici);
- 334 posti presso il Ministero della Cultura;
- 60 posti presso l'Avvocatura dello Stato.

464 posti per Assistente di settore scientifico, Operatore amministrativo informatico, Assistente informatico, di cui:
- 20 posti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri;
- 56 posti presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze (uffici centrali);
- 268 posti posti presso il Ministero dell'Interno (uffici centrali e periferici);
- 100 posti presso il Ministero della Cultura;
- 20 posti presso l'Avvocatura dello Stato.

579 posti per Assistente amministrativo contabile, Operatore amministrativo contabile, Assistente economico-finanziario, di cui:
- 80 posti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri;
- 274 posti presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze (uffici centrali e Ragionerie territoriali dello Stato);
- 205 posti presso il Ministero dell'Interno (uffici centrali e periferici);
- 20 posti presso l'Avvocatura dello Stato.

Una parte dei posti è riservata alle Forze Armate. 
Sono richiesti i consueti requisiti per l'ammissione alle selezioni pubbliche e come requisito specifico il diploma di istruzione secondaria di  II  grado  conseguito  presso  un  istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto. 

Le selezioni avranno luogo tramite lo svolgimento del seguente iter concorsuale:
- prova selettiva scritta;
- valutazione dei titoli.

Le domande di partecipazione al concorso devono essere prodotte, secondo le modalità indicate nel bando, entro il 7 febbraio 2022.

Consulta il concorso in Gazzetta Ufficiale.

 

MISE, 225 assunzioni a tempo indeterminato

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto un bando di concorso per l'assunzione di 225 unità di personale non dirigenziale di terza area, a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE).

I profili messi a bando sono i seguenti:

- 120 posti per Funzionario tecnico delle telecomunicazioni (in possesso di competenze in materia di elettronica e dei sistemi di comunicazione);
- 45 posti per Funzionario informatico (in possesso di competenze in informatica e sicurezza informatica);
- 50 posti per Funzionario tecnico (in possesso di competenze nelle materie inerenti l'automazione, l'ingegneria civile e edile e l'ingegneria elettrica ed elettronica, nonché le discipline fisiche, chimiche e biologiche);
- 10 posti per Funzionario statistico (in possesso di competenze in materia di scienze statistiche e scienze statistiche attuariali e finanziarie e matematica applicata).

Le risorse assunte tramite questo concorso verranno assegnate alle sedi centrali del MISE e agli Ispettorati territoriali dislocati su tutto il territorio nazionale. Una parte dei posti è riservata alle Forze Armate. 

Sono richiesti i consueti requisiti per l'ammissione alle selezioni pubbliche e come requisito specifico, il possesso della laurea, diploma  di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale. 

Le selezioni prevedono lo svolgimento di una prova scritta e la valutazione dei titoli.

Le domande di partecipazione al concorso devono essere prodotte, secondo le modalità indicate nel bando, entro il 7 febbraio 2022.

Consulta il concorso in Gazzetta ufficiale

 

Corte dei Conti, bando di concorso per 100 tirocini rivolto a laureati

La Corte dei Conti ha indetto un bando di concorso per 100 tirocini, rivolto a laureati in Giurisprudenza che potranno svolgere un periodo di formazione di 18 mesi, sotto la tutela di Magistrato Formatore.

Durante il periodo di formazione saranno attribuite delle borse di studio dell’importo di 400 euro mensili, sulla base del periodo di stage svolto. Ai tirocinanti spetta un minimo di 80 ore mensili da attestare.

Per accedere alla selezione, è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

- avere conseguito la laurea in giurisprudenza, all’esito di un corso di durata almeno quadriennale;
- avere riportato una media di almeno 27/30 in alcuni esami specificati nel bando o un punteggio di laurea non inferiore a 105/110;
- non avere ancora compiuto i 30 anni di età;
- non avere avuto, in precedenza, accesso a un periodo di formazione teorico-pratica presso la Corte di cassazione, le Corti di appello, i Tribunali ordinari, e uffici analoghi. 

La domanda di ammissione deve essere redatta utilizzando l’apposita procedura telematica da completare entro le ore 17.00 del 9 febbraio 2022.

Per tutti i dettagli, visita il sito: https://concorsi.corteconti.it/portal/servizi/moduli/pre_auth 

 

 

Automobile Club Teramo, concorso pubblico per titoli ed esami 

Automobile Club di Teramo ha indetto un concorso pubblico - per titoli ed esami – per la copertura di 1 posto nell’area C (livello economico C1); la figura sarà assunta con contratto a tempo pieno e indeterminato e verrà assegnata alla Sede Centrale dell’Automobile Club Teramo di Teramo, con sede in Corso Cerulli n. 81.

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti
- titolo di Studio, diploma di Laurea (vecchio ordinamento) in Economia e Commercio o diploma di laurea equipollente, nonché le corrispondenti lauree e/o lauree specialistiche/magistrali del nuovo ordinamento; 
- attestato di idoneità professionale all’esercizio dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto; 
- cittadinanza italiana (tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti alla Unione Europea);
- godimento dei diritti politici;
- idoneità fisica all’impiego;
- posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

Le prove d’esame si articolano in una prova scritta e in una prova orale.
La prova scritta, che consiste in quesiti a risposta multipla, verterà sulle seguenti materie: elementi di contabilità pubblica e/o contabilità privata; elementi di diritto amministrativo; elementi di diritto civile; elementi di legislazione in materia di lavoro pubblico; Circolazione Stradale, trasporto merci, normativa PRA, Codice della Strada, legge 264/91; Statuto ACI. 
La prova orale verterà sulle materie oggetto della prova scritta; prevederà, inoltre, una conversazione su argomenti di cultura generale e di attualità in lingua inglese o francese (a scelta del candidato) e all’accertamento delle capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche maggiormente impiegate negli uffici pubblici.
Nel caso in cui il numero di domande di partecipazione pervenute risulti superiore a 50, le prove di esame potranno essere precedute da forme di preselezione.

La domanda, secondo le specifiche modalità indicate nel bando, deve essere inviata entro la data del 7 ottobre 2021.

Per tutti i dettagli, consulta il bando in Gazzetta Ufficiale

 

 

Vuoi conoscere altri concorsi pubblici? Consulta le nostre news dove trovi sempre nuove opportunità!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: