provincia di: Tutte
Seguici:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Consulta i concorsi

USL Umbria 1, concorso per 94 Operatori Socio-Sanitari


l’USL Umbria 1 ha indetto un concorso per OSS, Operatore Socio-Sanitario. La selezione pubblica è gestita congiuntamente dalle aziende sanitarie ed ospedaliere del Servizio Sanitario della Regione Umbria.
La selezione prevede l’assunzione di 94 Operatori, a tempo indeterminato, inquadrati nella categoria B, livello BS.

I 94 posti da coprire saranno così distribuiti:

- 29 posti all’Azienda USL Umbria 1
- 20 posti presso l’Azienda USL Umbria 2
- 20 posti all’Azienda Ospedaliera di Perugia
- 25 posti presso l’Azienda Ospedaliera di Terni

I requisiti richiesti sono:
- cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
- attestato di qualifica di Operatore Socio-Sanitario conseguito a seguito del superamento di corso di formazione, come specificato nel bando;
- non essere stati esclusi dall’elettorato attivo o non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni 

Sui posti messi a concorso sono previste alcune riserve, specificate nel bando. Nel caso in cui pervenga un numero elevato di domande, potrà tenersi una prova preselettiva. La procedura selettiva verrà espletata mediante la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame: una pratica e una orale.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 10 Maggio 2021.

Per tutti i dettagli del bando




Asl Roma 2, due concorsi per 30 tecnici rivolti a laureati 

L’Azienda Sanitaria Locale ASL Roma 2, nel Lazio, ha indetto due concorsi volti all’assunzione di 30 tecnici.
La selezione è rivolta a laureati ed è prevista l’assunzione a tempo indeterminato.

I posti a concorso sono così suddivisi:

- 20 Tecnici Sanitari Radiologia Medica
- 10 Tecnici di Laboratorio Biomedico

Di seguito i requisiti specifici richiesti: 

TECNICI DI RADIOLOGIA MEDICA
– laurea di primo livello in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia o Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica o titolo equipollente;
– iscrizione al relativo albo professionale.

TECNICI DI LABORATORIO BIOMEDICO
– laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico o Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico o titolo equipollente;
– iscrizione al relativo albo professionale

I candidati ai concorsi saranno selezionati mediante valutazione dei titoli e tre prove d’esame
- scritta
- pratica
- orale

Le domande di ammissione ai concorsi devono essere inoltrate entro il 17 Maggio 2021. 

Consulta i bandi.

 

 

Comune di Genova, concorsi pubblici per 115 figure tra amministrativi e contabili 

Il Comune di Genova ha indetto due concorsi pubblici, per titoli ed esami.

Il primo concorso prevede l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di 75 funzionari servizi amministrativi (categoria D, posizione economica D1). Scadenza 12 maggio 2021.
Occorre essere in possesso di Diploma di laurea in Scienze Politiche o Giurisprudenza o Economia e o corrispondente Laurea Specialistica/Magistrale conseguita con il nuovo ordinamento, oppure possesso delle Lauree di I livello indicate nel bando.

Il secondo concorso prevede la copertura a tempo indeterminato di 40 posti per Istruttore servizi amministrativi - Esperto contabile (categoria C, posizione economica C1). Scadenza 19 maggio 2021.
Occorre essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio conseguiti previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale: Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale o titolo equipollente (Analista Contabile e Operatore Commerciale) oppure Diploma di Istituto Tecnico Settore Economico indirizzo "Amministrazione, Finanza e Marketing", oppure Diploma di laurea in Economia e Commercio, Economia Aziendale, Scienze economiche (vecchio ordinamento) oppure Laurea magistrale, Laurea specialistica o Laurea triennale di primo livello tra quelle indicate nel bando. 

Per entrambi i concorsi:
le prove consisteranno in una prova scritta ed una prova orale. Le prove potranno anche svolgersi in modalità telematica da remoto, secondo le indicazioni che verranno rese pubbliche dalla Civica Amministrazione sul sito internet dell’Ente.
Per effettuare l’iscrizione il candidato dovrà autenticarsi tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta di Identità Elettronica).

Consulta la pagina del Comune dedicata ai concorsi pubblici


Comune di Roma, concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 1.050 diplomati 

Il Comune di Roma ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione, in totale, di 1.050 nuove risorse da assumere con contratto a tempo pieno e indeterminato in categoria C, posizione economica C1.
Il concorso è stato riaperto e prorogato nei termini.

I profili professionali ricercati sono così specificati:
 
- 250 posti per il profilo professionale di Istruttore Amministrativo, Famiglia Economico – Amministrativa e Servizi di Supporto 
- 200 posti per il profilo professionale di Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio, Famiglia Tecnica 
- 100 posti per il profilo professionale di Istruttore Servizi Informatici e Telematici, Famiglia Informatica e Telematica 
- 500 posti per il profilo professionale di Istruttore Polizia Locale, Famiglia Vigilanza 

Il 30% dei posti per ciascun profilo è riservato al personale dipendente di Roma Capitale. 
Tra i requisiti richiesti occorre essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione Europea, la maggiore età, essere in possesso di uno dei titoli di studio indicati nel bando: per tutti i profili è richiesto il Diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

L’esame consisterà in una prova scritta, distinta per i profili professionali, consistente in un'unica prova volta ad accertare il possesso delle specifiche competenze proprie del profilo.

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”.
A seguito della riapertura dei termini, la nuova data di scadenza per l'invio delle candidature è fissata alle ore 18.00 del 24 maggio 2021

Per tutti i dettagli del bando.

 

MAECI, concorso per 50 posti di Segretario di Legazione 

MAECI, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per la copertura di 50 posti di Segretario di Legazione in prova.
Sette dei cinquanta posti messi a concorso sono riservati ai dipendenti del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale inquadrati nella terza area, in possesso di una delle lauree indicate nel bando e con almeno cinque anni di effettivo servizio nella predetta terza area.

Per l'ammissione al concorso sono necessari i seguenti requisiti: 

1) cittadinanza italiana, esclusa ogni equiparazione; 
2) età non superiore a 35 anni. Il limite di età può essere innalzato per un massimo complessivo di tre anni (per le motivazioni indicate nel bando, come ad esempio, di un anno per i candidati coniugati o uniti civilmente, di tre anni per coloro che sono compresi fra le categorie di cui alla legge 12 marzo 1999, n. 68, di tre anni a favore dei candidati che siano dipendenti civili di ruolo delle pubbliche amministrazioni o appartenenti all’Esercito);
3) una delle lauree magistrali afferenti alle classi specificate in modo dettagliato nel bando.

I candidati in possesso di titolo accademico conseguito all’estero sono ammessi alle prove concorsuali purché il titolo sia stato riconosciuto da un Ateneo italiano equipollente.

Il concorso si articola nelle seguenti prove d'esame

a) prova attitudinale
b) valutazione dei titoli
c) prove d’esame scritte e orali, ed eventuali prove facoltative di lingua.
Il punteggio per i titoli è assegnato dalla Commissione esaminatrice dopo le prove d’esame scritte.

La domanda di partecipazione deve essere inviata, nella modalità indicata nel bando, entro il giorno 7 giugno 2021

Consulta il bando.

 



RAI, selezione per 55 nuove risorse in area tecnico-produttiva


La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata a individuare nuove risorse, per un totale di 55, da impiegare nell’area tecnico-produttiva da inserire in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante.

Le selezioni previste sono due

20 risorse da impiegare presso le proprie Sedi di Torino, Roma, Milano e Napoli.

Due le posizioni ricercate:
- Tecnici
- Tecnici ICT


I requisiti richiesti sono:

- Età inferiore ai 30 anni
- Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in:
Informatica (LM18; 23/S);
Matematica (LM40; 45/S);
Fisica (LM17; 20/S);
Ingegneria Elettronica (LM29; 32/S);
Ingegneria Informatica (LM32; 35/S);
Ingegneria delle Telecomunicazioni (LM27; 30/S);
Ingegneria Elettrotecnica (LM28; 31/S).
- Patente di guida automobilistica cat. “B”.

La domanda di ammissione deve essere presentata tassativamente entro le ore 12.00 del 14 maggio 2021.

35 risorse da impiegare in qualità di Specializzato della Produzione.

La ricerca è riservata a coloro che sono in possesso di questi requisiti:

- Età inferiore ai 30 anni
- Diploma di Scuola Media Inferiore;
- Patente di guida automobilistica cat. “C” o “C1”.

La domanda di ammissione deve essere presentata tassativamente entro le ore 12.00 del giorno 8 giugno 2021.

Il processo di selezione per entrambi le selezioni si svolgerà in modalità da remoto per cui sarà necessario collegarsi ad una piattaforma online, secondo le indicazioni contenute nel bando.

Per tutti i dettagli dei due bandi.


 

Vuoi conoscere altri concorsi pubblici? Consulta le nostre news dove trovi sempre nuove opportunità!

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: