Come mantenere le amicizie sul posto di lavoro

Volete vivere più a lungo? Stringete amicizia con i colleghi di lavoro. Secondo un recente studio, riportato da Men’s Health e condotto su 820 lavoratori - la …

6 giu 2012
2 minuti di lettura
Volete vivere più a lungo? Stringete amicizia con i colleghi di lavoro. Secondo un recente studio, riportato da Men’s Health e condotto su 820 lavoratori - la maggior parte dei quali sposati con figli - le persone prive di sostegno sociale sul posto di lavoro hanno 2,4 volte più probabilità di morire rispetto a chi è più socievole e benvoluto. Perché? La ricerca suggerisce che bassi livelli di sostegno sociale a lavoro possono essere fonte di stress che si manifesta, ad esempio, nella difficoltà ad addormentarsi la notte. Ci sono alcune regole base che vi permettono, con facilità, di vivere in armonia con voi stessi e con una ristretta cerchia di persone che lavorano con voi e con le quali, perché no, potreste diventare molto amici: Non sfruttate e non sarete sfruttati. Non approfittate della disponibilità dei vostri colleghi a darvi una mano o a passarvi informazioni importanti. Ringraziateli sempre e ricambiate, quando potete. Inoltre, non basta ascoltare le lamentele di una collega stressata. Offritevi di aiutarla e consigliarla, dice lo scrittore Bev Smallwood, secondo cui le piccole dimostrazioni quotidiane di gentilezza non migliorano solo lo stato d'animo altrui, ma anche il vostro. Confidatevi, ma con cautela. Se è provato che il posto di lavoro è un ambiente in cui è possibile fare conoscenze che si trasformino in amicizia, è vero anche che il lavoro è pur sempre lavoro e non è facile capire quanto i legami personali possano influire (spesso anche negativamente) sull’attività lavorativa, soprattutto quando il vostro amico è un vostro superiore con cui vi confidate. Evitate critiche e pettegolezzi. Avete appellato in modo negativo il vostro capo davanti a un collega? E’ facile lasciarsi sfuggire, in situazioni di nervosismo, commenti inopportuni nei confronti delle persone che ci circondano. Purtroppo spesso le critiche, di per sé legittime, vengono trasformate e ingigantite, mutandosi in pettegolezzi che possono ritorcersi contro di voi in qualsiasi momento. Cercate sempre di chiarire di persona ogni problema che insorge tra voi e il vostro capo prima che circolino voci distorte e dagli effetti collaterali imprevedibili. Stesso discorso è valido, ovviamente, anche nel rapporto con gli altri colleghi.
Leggi anche
20 ott 2021
Ricerca attiva di un lavoro e curriculum vitae, le ultime del momento
11 lug 2019
Forbes: queste 6 parole non vanno mai usate sul lavoro!
7 gen 2022
La curiosità, una skill in più sul posto di lavoro