#HireMeVinitaly, colloqui-lampo per lavorare nell'export del vino

Sempre più spesso le fiere di settore rappresentano un canale utile non sono a conoscere le novità del comparto e a entrare in contatto con aziende, fornitori …

16 mar 2015
1 minuti di lettura

Sempre più spesso le fiere di settore rappresentano un canale utile non sono a conoscere le novità del comparto e a entrare in contatto con aziende, fornitori ed esperti ma anche a conoscere e trovare opportunità lavorative.

E’ per questo che nel corso della 49esima edizione di Vinitaly, il Salone internazionale dei vini e dei distillati che si terrà dal 22 al 25 marzo a Verona, si svolgerà #HireMeVinitaly, un vero e proprio speed date in cui i protagonisti saranno le aziende (prevalentemente cantine italiane) che cercano dipendenti e i candidati interessati ad affrontare un “colloquio-lampo” nell’export del vino: 5 minuti a testa, 30 tavoli e almeno 150 contatti (5 candidati per 30 aziende, ma i numeri tendono a crescere di ora in ora).
Come riportato da IlSole24 Ore, tra i curricula già inoltrati ( le prenotazioni vanno inviate a redazione@winemeridian.com) non ci sono solo candidati con esperienza nel settore vinicolo ma anche outsider che si sono già occupati di esportazione e qualcuno semplicemente interessato alle attività del comparto.

Leggi anche
11 ott 2018
Un eBook gratuito per lavorare nelle migliori startup italiane
$content.image.resourceAlt
22 giu 2022
Ministero della Transizione Ecologica, concorso pubblico per 92 collaboratori nell'ambito del Pnrr
12 gen 2018
Colloquio di lavoro: sei sicuro di sapere quali siano i tuoi pregi e difetti?