I profili ideali che ogni startupper dovrebbe assumere

Nessuno conosce la ricetta per creare una startup di successo. Ma realizzare il giusto team è la cosa più importante e delicata da compiere nella fase di avvio…

23 set 2015
2 minuti di lettura
Nessuno conosce la ricetta per creare una startup di successo. Ma realizzare il giusto team è la cosa più importante e delicata da compiere nella fase di avvio di ogni impresa: comprendere i caratteri e le inclinazioni di ogni collaboratore all'interno di un team capace e variegato può essere il segreto per realizzare idee e progetti.
Jose Vasquez è il fondatore di Build. Brand. Blast e Quez Media Marketing con cui si occupa di aiutare le startup a crescere. E in qualità di esperto in materia, in un interessante articolo su Huffington post, mette in risalto l’importanza delle persone che lavorano al loro interno, individuando cinque collaboratori ideali di cui ogni piccola impresa non dovrebbe fare a meno.

1. Lo starter: dotato di grande spirito d’iniziativa, è il collaboratore che ama avviare nuovi progetti e proporre nuove idee.

2. Il supporter è una figura con esperienza nel ruolo che ricopre ma che non ha paura di sperimentare attività nuove anche se gli sono poco familiari o congeniali. I suoi punti di forza? Aiuta chiunque sia in difficoltà e risolve i problemi.

3. L’appassionato crede profondamente nell’impresa e tende a sostenere sempre le opinioni e le iniziative del capo. E’ la figura che più delle altre ripone fiducia nel progetto e mostra entusiasmo per tutte le attività.

4. Il critico. Generalmente i critici sono considerate persone negative. Invece si tratta di figure importantissime perché non hanno paura di dire la propria (a patto che lo facciano in modo costruttivo) anche se si scontrano con l’opinione del capo e si impegnano la massimo per giungere alla risoluzione di un problema.

5. Il finalizzatore. E’ la figura in grado di portare a termine i progetti meglio degli altri. Se i colleghi aiutano a creare le basi per fare qualcosa di buono, il finalizzatore è colui che guida il processo fino alla sua conclusione e permette che il processo possa riavviarsi.

In quale di queste categorie vi rispecchiate?
Leggi anche
8 ago 2019
Profili social dei candidati: ecco cosa non piace ai selezionatori
12 feb 2018
5 tratti distintivi che ogni candidato deve possedere
10 giu 2016
Curriculum: 4 accorgimenti che i selezionatori apprezzano