Il ruolo della grafica nella società dell’informazione

I computer, Internet, i cellulari. Strumenti di comunicazione di massa che traghettano ogni giorno per noi una grande mole di dati, per l’esattezza di informaz…

9 giu 2011
2 minuti di lettura
I computer, Internet, i cellulari. Strumenti di comunicazione di massa che traghettano ogni giorno per noi una grande mole di dati, per l’esattezza di informazioni. L’economista Fritz Machlup parlava già negli anni ’50 di società dell’informazione per caratterizzare un mondo in cui queste rappresentano una risorsa, al pari della produzione. Le informazioni sono sempre di più. Si parla infatti di overload informativo: una condizione in cui la gestione di una quantità rilevante di dati diviene complessa e solo grandi capacità di memorizzazione computerizzata o umana possono soddisfare tali richieste. Sembrerà strano ma una delle risorse centrali nell’organizzazione dell’informazione sono gli esperti di grafica. Queste figure professionali, infatti, hanno visto evolvere molto rapidamente il proprio ruolo nell’economia delle reti ed i più lungimiranti stanno migrando oggi il proprio lavoro verso forme evolute di consulenza, tra queste l’information design. Proponendo una libera traduzione della definizione di Wikipedia: L’information design è l’abilità pratica di organizzare le informazioni in modo che le persone possano utilizzarle con efficienza ed efficacia. In presenza di dati complessi e destrutturati una rappresentazione visuale può esprimere il senso degli stessi molto meglio rispetto alle rappresentazioni classiche. Abbiamo voluto approfondire uno degli strumenti dell’information design: le infografiche. Si tratta di rappresentazioni in forma grafica di dati e informazioni, che possono assumere vari aspetti, in particolare:
  • Tabelle
  • Diagrammi
  • Mappe
  • Mappe mentali
  • Istogrammi
  • Schemi
Le infografiche sono evoluzioni della scienza cartografica, ve ne sono di molto note, se volete sbizzarrirvi a cercarle vi basterà una ricerca per immagini come questa per trovare moltissime infografiche. Come diventare information designer? Pur essendo un ruolo abbastanza nuovo, i corsi e le specializzazioni non mancano. Di certo si tratta di un mestiere complesso che richiede un mix di abilità grafiche ma anche nozioni di content management e marketing. Un ruolo di grande impatto sul mercato del lavoro del futuro visto che oggi anche le aziende cominciano ad utilizzare le infografiche con scopi di comunicazione, gli uffici stampa ad esempio le includono spesso nelle proprie cartelle. Quale miglior esempio di infografica del curriculum vitae? Un mix in cui spesso siamo chiamati a lasciare da parte la creatività al servizio delle informazioni, ma non è detto che non sia possibile prendersi qualche libertà! Cliclavoro dedica alla compilazione del CV una guida specifica, non perdetela!
Leggi anche
20 giu 2019
Cresce il lavoro nell'industria della birra: +5% di occupati in due anni
$content.image.resourceAlt
8 giu 2022
“Sicuri, insieme, si deve”: al via la campagna di sensibilizzazione sul tema della sicurezza sul lavoro
Apri
News
$content.image.resourceAlt
17 ago 2021
"Responsabile della comunicazione interna per la sostenibilità aziendale", il corso di formazione gratuito
Apri
News