Lavoro: ecco le 5 professioni con più opportunità nel 2022

Al primo posto troviamo i Picker (e packer) per i dark store, ovvero per i punti vendita che si occupano esclusivamente dello shopping online

11 gen 2022
2 minuti di lettura

​Il mondo del lavoro sta attraversando profondi mutamenti, molti dei quali sono stati accelerati dalla pandemia. Tra questi, alcuni sono sinonimi di opportunità.

A questo proposito, il 2022 si apre con un’analisi di Jobtech, Agenzia per il lavoro interamente digitale, che mette in evidenza le 5 professioni che quest’anno avranno maggiori occasioni di lavoro in somministrazione.

Al primo posto troviamo i Picker (e packer) per i dark store, ovvero per i punti vendita che si occupano esclusivamente dello shopping online. Dato il boom di questo settore, gli analisti prevedono un alto numero di assunzioni di “picker” (ovvero i lavoratori che si occupano di preparare gli ordini), “packer” (magazzinieri) e store manager.

Al secondo posto c’è il responsabile della logistica, un vero e proprio coordinatore delle attività di consegna degli ordini e principale responsabile della soddisfazione del cliente finale. A lui si deve la gestione dei percorsi, l’automazione delle procedure e il buon funzionamento, attraverso gli strumenti digitali, dei servizi di spedizione.

Anche per i camerieri (e non solo per loro) si prospetta un anno di opportunità. Il turnover causato dalla pandemia ha infatti stravolto il settore, aprendo nuove occasioni per camerieri, barman, chef e pizzaioli.

Il boom dello smart working ha aumentato la richiesta di operatori di contact center, per l’appunto da remoto. Per chi infatti pone al primo posto la necessità di conciliare i tempi di vita con quelli del lavoro, l’impiego in un call center che ti consente di operare al 100% da casa è un’ottima opportunità.

Infine, si prefigura un anno positivo anche per i contabili, in particolare per quelli esperti di sostenibilità. Il loro apporto, infatti, sarà sempre più strategico per le aziende che vogliono adottare un approccio “green” al mercato, ridurre gli sprechi e minimizzare l’impatto ambientale sul posto di lavoro. 

Leggi anche
31 mag 2018
Jobvalet, la piattaforma specializzata nella domanda e offerta di lavoro nel settore alberghiero
10 set 2019
Milano Capitale della moda ma sono 11.000 le opportunità di lavoro in Italia