Le 10 competenze da sviluppare entro il 2025 secondo il World Economic Forum

Secondo il report “Future of Jobs 2020” del World Economic Forum, entro il 2025 la metà della forza lavoro dovrà adeguare le proprie competenze alle trasformaz…

23 mar 2021
2 minuti di lettura

​Secondo il report “Future of Jobs 2020” del World Economic Forum, entro il 2025 la metà della forza lavoro dovrà adeguare le proprie competenze alle trasformazioni a cui è sottoposto il mercato per effetto dello sviluppo tecnologico. Trasformazioni che, la pandemia da Covid-19, sta fortemente accelerando.

Nel rapporto si stima che l’incremento dei processi di automazione potrebbe causare, da qui a 5 anni, una perdita di circa 85 milioni di posti di lavoro. Al contempo, però, l’esigenza di far fronte alle conseguenze che tale fenomeno comporta - ovvero la nuova divisione del lavoro fra umani, macchine e algoritmi - produrrebbe ben 97 milioni di nuovi impieghi. 

Ma quali sono le principali “skills” necessarie per poter affrontare al meglio questa delicata sfida?

Il Forum le sintetizza in 10 punti:

1. Pensiero analitico e innovazione

2. Apprendimento attivo e strategie di apprendimento

3. Capacità di risolvere problemi complessi

4. Pensiero critico e capacità di analisi

5. Creatività, originalità e spirito d’Iniziativa

6. Leadership e influenza sociale

7. Uso di tecnologie, monitoraggio e controllo

8. Progettazione e programmazione tecnologica

9. Resilienza, gestione dello stress e flessibilità

10. Ragionamento, problem solving e ideazione

Realizzare un percorso di acquisizione di queste competenze può rappresentare, sia per le imprese che per i lavoratori, una chiave importante per trasformare le prossime sfide del mondo del lavoro in grandi opportunità. 

Leggi anche
1 dic 2021
Green e digitale: ecco le competenze che 6 lavoratori su 10 dovranno avere entro il 2025
5 gen 2021
Future of Jobs: il lavoro tra innovazione e tecnologia
27 set 2018
Linkedin Top Skill 2018, le competenze più richieste dalle aziende