ClicLavoro News & Eventi

Tutti gli ultimi aggiornamenti, le opportunità d'impiego e di formazione gratuita, gli incentivi e le novità dal mondo del lavoro
News

Nuovo Fondo Futuro, finanziamento a microimprese in fase di avviamento

24 feb 2023 ore 11:00

Nuovo Fondo Futuro è uno strumento finanziario attivato nell’ambito del Programma Regionale FESR 2021-2027 e del POR FSE Lazio 2014-2020. Il Nuovo Fondo Futuro, in continuità con l’analogo strumento finanziario che operava con modalità attuative differenti, ha l’obiettivo di sostenere le Microimprese in fase di avviamento, per contrastare l’economia sommersa e sostenere la nuova occupabilità, l’autoimpiego e l’inclusione di lavoratrici e lavoratori con contratti atipici. L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 8.860.000 euro.

Mediante l’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato, l'Avviso intende favorire l’accesso al credito delle Microimprese necessario per realizzare Progetti di avvio di Impresa. Il valore del Progetto presentato deve essere almeno pari a euro 5.000, ovvero l'agevolazione che consiste in un finanziamento a tasso zero deve essere compresa da un minimo 5.000 a un massimo di 25.000 euro.

Sono ammissibili al Fondo le imprese in possesso dei requisiti di seguito indicati:

  • devono rientrare nei parametri dimensionali di Microimpresa; tale requisito deve essere mantenuto fino alla concessione del finanziamento agevolato;
  • devono essere costituende o costituite da non più di 36 mesi; nel caso di liberi professionisti rileva la data di apertura della partita IVA; nel caso di imprese iscritte nel Registro delle Imprese rileva la data di iscrizione e l’Impresa deve risultare attiva; tale requisito deve essere posseduto alla data della domanda;
  • devono trovarsi, per condizioni soggettive e oggettive, in situazioni di difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito;
  • devono avere una delle seguenti forme giuridiche: liberi professionisti; ditte individuali; società in nome collettivo; società in accomandita semplice; società cooperative; società a responsabilità limitata; società a responsabilità limitata semplificata. Sono pertanto escluse le società di capitali diverse da quelle sopra indicate;
  • devono avere una sede operativa nel Lazio. I Liberi Professionisti, a parziale deroga dei punti precedenti, devono essere residenti fiscalmente nel Lazio e titolari di partita IVA già attiva al momento della presentazione della domanda.

Le richieste di accesso all’agevolazione possono essere presentate esclusivamente online sul portale https://www.farelazio.it fino alle ore 17.00 del primo marzo 2023.

Consulta l'Avviso.

Leggi anche
$content.image.resourceAlt
15 apr 2024
Diventare autista professionista in Germania
Apri
EURES
$content.image.resourceAlt
15 apr 2024
Formazione gratuita per 10 allievi store manager
Apri
News
$content.image.resourceAlt
12 apr 2024
Marche, 32 posti in Regione per il ruolo di assistente amministrativo