Professioni sanitarie, quali sono le più richieste?

In Italia le professioni sanitarie sono, da sempre, tra le più ambite. Una tendenza che è stata ulteriormente accentuata dalla pandemia e che è destinata a cre…

3 giu 2021
1 minuti di lettura

​In Italia le professioni sanitarie sono, da sempre, tra le più ambite. Una tendenza che è stata ulteriormente accentuata dalla pandemia e che è destinata a crescere nei prossimi anni.

Ma quali sono le figure più richieste?

Un primo indicatore è fornito dal numero dei candidati ai test di ammissione universitari registrato nell’anno accademico 2019/2020. I dati mostrano che i corsi di laurea più “ambiti” sono Fisioterapia (25.585 domande su 2.097 posti a disposizione), Infermieristica (22.857 domande su 15.034 posti) e Logopedia (6.562 domande su 771 posti).

Sul fronte invece delle opportunità lavorative, secondo il rapporto "Il lavoro dopo gli studi" di Unioncamere, la professione più richiesta è quella dell’infermiere

Ma, trattandosi di Facoltà a numero chiuso, qual è il modo migliore per affrontare i test di ammissione?

Focalizzate la vostra preparazione su tre regole fondamentali

- scegliete i testi più adeguati per le professioni prescelte

- frequentate un corso di preparazione specifico per i test 

- non fatevi condizionare dallo stress: trasformatelo in energia e concentrazione

Infine, qui trovate il nostro appofondimento “Lavorare nel settore sanitario”.

Adesso non vi resta che mettervi in gioco! 

Leggi anche
30 mag 2016
Infografica: una guida per conoscere il vasto mondo delle professioni digitali
27 mag 2022
Lavoro e felicità: quali sono le caratteristiche dell’impiego ideale per gli europei?
4 nov 2021
Professioni sanitarie: la rivoluzione digitale