Focus On Formazione

La formazione è lo strumento principale per acquisire conoscenze e diventare competitivi in un mercato del lavoro in continua evoluzione

Formazione

La formazione rappresenta una fase imprescindibile del percorso che accompagna l’apprendimento del cittadino/lavoratore durante tutto l’arco della vita (Lifelong Learning). In tale concetto (che evidenzia come "il sapere e il saper fare" rappresentino gli strumenti principali per acquisire conoscenze e diventare competitivi in un mercato del lavoro sempre più flessibile e in evoluzione) rientrano:

  • la formazione presso gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy);
  • l’alternanza scuola-lavoro (PCTO);
  • i tirocini e gli stage;
  • la formazione professionale.

Nella presente sezione vengono illustrate le principali caratteristiche dei menzionati percorsi di formazione e apprendimento.

I percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (c.d. PCTO) già alternanza scuola-lavoro, sono un modello didattico sempre più radicato che consente di realizzare corsi di formazione all’interno del ciclo di studi, sia nel sistema dei licei, sia nell’istruzione professionale.

Inoltre, la Legge 15 luglio 2022, n. 99 ha istituito il Sistema terziario di istruzione tecnologica superiore, di cui sono parte integrante gli Istituti tecnici superiori (ITS), che assumono la denominazione di Istituti tecnologici superiori (ITS Academy).

In questa sezione si illustrano, inoltre, quale collegamento con il mondo del lavoro, le diverse tipologie di tirocinio con un focus particolare sui tirocini extra-curriculari, anche alla luce delle previsioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2022.

È altresì trattata la formazione professionale (iniziale, continua o permanente), rivolta a tutti coloro che hanno assolto gli obblighi scolastici e stanno per inserirsi o sono già inseriti in un contesto lavorativo, con specifica attenzione alla formazione continua.

Infine, va segnalato che, con il DM n. 139 del 2 agosto 2022, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha adottato le “Linee Guida per la programmazione e attuazione dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) e di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) in modalità duale”, in recepimento dell’Accordo in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano del 27 luglio scorso. Le Linee Guida definiscono il quadro nel quale programmare e realizzare le attività previste dal PNRR per la Missione 5 - Componente 1 - Investimento 1.4 “Sistema duale”, delineandone le caratteristiche generali, identificando i destinatari e gli erogatori delle misure, nonché la programmazione degli interventi e i criteri di determinazione delle opzioni di costo semplificate. Il Target quantitativo è articolato in 39.000 percorsi di Baseline (percorsi individuali svolti), realizzati a valere esclusivamente su risorse diverse da quelle del PNRR e 135.000 percorsi aggiuntivi del Target del PNRR da realizzare nell'arco di tempo pari a 3 anni formativi, dal 2022/2023 al 2024/2025; per un totale di 174.000 percorsi, quale obiettivo finale del Piano Nazionale.

Leggi anche
30 nov 2022
Cultura Crea Plus, il bando per le imprese del settore turistico e creativo
$content.image.resourceAlt
30 nov 2022
Opportunità di lavoro in Granarolo
Apri
News
$content.image.resourceAlt
25 nov 2022
1250 posti di lavoro con Ita Airways
Apri
News