provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Over 50

Gli over 50 costituiscono un capitale sociale fondamentale per l’economia in generale e per le aziende di appartenenza, oltre ad essere punto di riferimento delle famiglie. Il mondo del lavoro si alimenta delle loro competenze ed esperienze, al pari dell’apporto di innovazione e dinamismo che proviene dai giovani.

Nelle analisi dei dati ISTAT sul mercato del lavoro, si parla di “polarizzazione” progressiva per questa categoria di lavoratori: da un lato, infatti, si verifica una crescita del tasso di occupazione con l’ingresso di nuovi lavoratori con basse competenze  e la perdita delle professionalità intermedie; dall’altro lato, si registra un aumento di chi viene espulso dal processo produttivo e, soprattutto per effetto dell’inasprimento dei requisiti per accedere alla pensione, incontra notevoli difficoltà nella ricerca di una nuova occupazione.

Per tali ragioni, le istituzioni hanno posto particolare attenzione al ricollocamento lavorativo degli ultracinquantenni per permettergli di trovare una nuova occupazione, magari scommettendo su competenze nuove oppure tramite forme di autoimpiego

La Legge n.92/2012 ha previsto delle misure agevolative ad hoc e rivisto la normativa contrattuale, eliminando il contratto di inserimento e favorendo, parallelamente, il ricorso al contratto di lavoro intermittente per questa categoria di lavoratori.

La ricollocazione nel mondo del lavoro ed il consolidamento delle competenze professionali passa attraverso una formazione continua in età adulta (Adult learning).

Da ultimo, nel 2016 è stata avviata una nuova iniziativa per promuovere l’invecchiamento attivo che interessa i lavoratori che maturano i requisiti per la pensione di vecchiaia entro il 2018 e decidono di ridurre il proprio orario lavorativo.

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: