provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Agenzie per il lavoro

Le agenzie per il lavoro sono gli enti autorizzati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali a offrire i servizi relativi a domanda e offerta di lavoro (la disciplina è regolata dal d.lgs. del 10 settembre 2003, n. 276). Per operare devono iscriversi allAlbo informatico (previa autorizzazione ministeriale rilasciata ai sensi dell'art. 4 d.lgs. 276/2003).

L'Albo è diviso in cinque sezioni in base alle tipologie dappartenenza:
  • Agenzie di somministrazione di tipo"generalista"
    Svolgono attività di somministrazione di manodopera, di intermediazione, ricerca e selezione del personale, attività di supporto alla ricollocazione professionale (a loro è dedicata la prima sezione dell’Albo, ma di conseguenza rientrano anche nella terza, quarta e quinta sezione).
     
  • Agenzie di somministrazione di tipo "specialista" 
    Sono elencate nella seconda sezione dell’Albo.
     
  • Agenzie di intermediazione
    Offrono attività di mediazione tra domanda e offerta di lavoro: raccolta dei curricula, preselezione, promozione e gestione dell'incontro tra domanda e offerta, formazione (inserite nella terza sezione, questo tipo di agenzie sono iscritta automaticamente anche alla quarta e alla quinta). Per le attività di incontro domanda/offerta di lavoratori appartenenti alla categoria "gente di mare" è prevista una nuova sub-sezione 3.2 - intermediazione gente di mare. 
     
  • Agenzie di ricerca e selezione del personale
    Svolgono attività di consulenza finalizzata all’individuazione di candidature idonee a ricoprire posizioni lavorative su specifico incarico del committente (a loro è dedicata la quarta sezione dell’Albo).
     
  • Agenzie di supporto alla ricollocazione professionale
    L'attività è effettuata su specifico incarico dell'organizzazione committente (sono iscritte alla quinta sezione).
     
  • Regimi particolari di autorizzazione
    Vi rientrano: Università pubbliche e private; Fondazioni Universitarie; Comuni (singoli o associati); Comunità montane; Camere di Commercio; Istituti di Scuola Secondaria di Secondo grado; associazioni di datori e prestatori di lavoro; associazioni onlus che hanno per oggetto la tutela del lavoro, l'assistenza e la promozione delle attività imprenditoriali, la progettazione e l'erogazione di percorsi formativi e di alternanza, la tutela della disabilità; Enti bilaterali; Ordine Nazionale dei Consulenti del Lavoro; siti Internet ed ENPALS. Per questi soggetti, inseriti all’interno della terza sezione dedicata all’intermediazione, si applica una disciplina specifica per il rilascio dell’autorizzazione ministeriale allo svolgimento dell’attività di intermediazione.
     
  • Autorizzazioni regionali
    All’interno delle diverse sezioni (la 3, la 4 e la 5) sono inserite autorizzazioni di competenza regionale.

L'agenzia di somministrazione di lavoro già iscritta e/o autorizzata in base alla legislazione vigente in un altro Stato membro dell'Unione Europea ed il cui provvedimento autorizzatorio sia equivalente a quello rilasciato in Italia, è tenuta presentare una mera richiesta di iscrizione presso l'Albo informatico (Interpello n.31/2014). Restano salve le disposizioni nazionali e comunitarie sulla somministrazione transnazionale ricostruite nella Circolare n.14/2015.

La nota direttoriale del 6 luglio 2016 prot. n.39/10137 fornisce dei chiarimenti sul regime giuridico applicabile alle agenzie di lavoro in regime di somministrazione specialista, già iscritte all’albo delle agenzie per il lavoro, a seguito dell’entrata in vigore del D.lgs. 81/2015 che ha eliminato il sistema delle causali per la somministrazione a tempo indeterminato. 

Se desideri diventare un operatore autorizzato, richiedi qui username e password per preaccreditarti all’Albo Informatico.

Invia il logo della tua agenzia (formato 70 x 63 pixel) a redazionecliclavoro@lavoro.gov.it
per poterlo visualizzare a corredo delle informazioni che popolano la pagina dedicata ai siti delle Apl.

Trova l’Agenzia per il lavoro più vicina a te con Cerca Sportello.

Consulta l’Albo 

Per ulteriori chiarimenti consulta le FAQ relative alle Agenzie per il Lavoro.

Per alcuni soggetti pubblici e privati si applica una disciplina specifica per il rilascio dellautorizzazione ministeriale allo svolgimento dellattività di intermediazione.

I soggetti pubblici e privati interessati sono quelli previsti dall'art. 6 del D.Lgs. 276/03 come modificato dall'art.29 della legge n. 111 del 15 luglio 2011:

  • gli istituti di scuola secondaria di secondo grado, statali e paritari, a condizione che rendano pubblici e gratuitamente accessibili sui relativi siti istituzionali i curricula dei propri studenti all'ultimo anno di corso e fino ad almeno dodici mesi successivi alla data del conseguimento del titolo di studio;
  • le Università, pubbliche e private, e i consorzi universitari, a condizione che rendano pubblici e gratuitamente accessibili sui relativi siti istituzionali i curricula dei propri studenti dalla data di immatricolazione e fino ad almeno dodici mesi successivi alla data del conseguimento del titolo di studio;
  • i comuni, singoli o associati nelle forme delle unioni di comuni e delle comunità montane, e le camere di commercio;
  • le associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale anche per il tramite delle associazioni territoriali e delle società di servizi controllate;
  • i patronati, gli enti bilaterali e le associazioni senza fini di lucro che hanno per oggetto la tutela del lavoro, l'assistenza e la promozione delle attività imprenditoriali, la progettazione e l'erogazione di percorsi formativi e di alternanza, la tutela della disabilità;
  • i gestori di siti Internet, a condizione che svolgano la predetta attività senza finalità di lucro e che rendano pubblici sul sito medesimo i dati identificativi del legale rappresentante. 
  • ENPALS, Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo e dello sport professionistico, solo per i lavoratori dello spettacolo.

 Se vuoi accreditarti clicca qui

Copia il contenuto: Stampa il contenuto: