Tutorial online: come farne un lavoro

Ti piacerebbe imparare a truccarti come una diva del cinema? O vorresti tanto sapere la ricetta per quella torta speciale? E se ti servisse capire come funzion…

1 dic 2011
3 minuti di lettura
Ti piacerebbe imparare a truccarti come una diva del cinema? O vorresti tanto sapere la ricetta per quella torta speciale? E se ti servisse capire come funziona quel nuovo programma di fotoritocco? Per tutte queste domande - c’era da aspettarselo - il Web ha una risposta. Anzi di più, un tutorial. Di cosa stiamo parlando? Sicuramente ne avrete visto qualcuno, si tratta di quei video, guide online spesso caricate su YouTube o spazi simili, nelle quali una persona esperta di una qualche disciplina o attività vi insegna passo dopo passo e con il supporto delle immagini come fare una cosa. Il fenomeno nasce oltreoceano, ma oggi di tutorial in italiano ce ne sono tantissimi e per tutti i bisogni, costituendo un bel trampolino di lancio per le persone che hanno saputo fare di questa moda un lavoro, semplicemente con l’aiuto di una webcam. Pensiamo per esempio alla ventottenne di Belluno Clio Zammatteo, che da studentessa di makeup a New York è oggi una star del Web, con un canale YouTube tutto suo che ha raggiunto oltre 19 milioni di visualizzazioni, una consulenza per una famosa azienda cosmetica e una rubrica a suo nome su Vogue Italia, una delle più prestigiose riviste di moda al mondo. Proseguiamo con la maestria ai fornelli di Sonia Peronaci fondatrice di Giallo Zafferano, punto di riferimento per tutti gli amanti della cucina su Internet. Il canale YouTube del progetto, che oggi ha anche una versione spagnola e inglese, e il sito cavalcano perfettamente il trend di successo del food & wine, fruttando a Giallo Zafferano una grande notorietà non più solo sul Web – ricordiamo che quest’anno Giallo Zafferanno ha vinto anche i Macchianera Blog Award per la categoria cucina -, ma in generale nel mondo della divulgazione gastronomica. Il segreto del successo a detta della stessa Sonia Peronaci è il mix tra la chiarezza delle spiegazioni e la semplicità delle ricette proposte, che si inseriscono nella tradizione culinaria italiana. La moda dei tutorial conosce oggi anche un’altra declinazione, quella dei DIY, sigla per Do It Yourself, il Fai Da Te per intenderci, che anche in questo caso vede la perfetta unione tra Web, talento e creatività. Il risultato sono siti nei quali vengono proposte soluzioni pratiche a piccole o grandi questioni quotidiane o lavorative, tra bricolage, giardinaggio e argomenti più geek. Qualche esempio? Su Picture Correct potete trovare utili consigli per scattare fotografie da veri professionisti corredati da infografiche, su My Urban Garden Deco Guide invece troverete qualche soluzione per abbellire il vostro giardino con un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale; sempre sulle tematiche green si basa l’italianissimo Grow The Planet, il social network per coltivare un piccolo orto in casa, che fornisce tutto il necessario per cominciare e un sistema di geo-localizzazione sia per avere istruzioni il più precise possibili sul da farsi, sia per permettere agli utenti di scambiarsi informazioni (e S.O.S!), ma anche i prodotti frutto del proprio lavoro. Che cosa ne pensate? Avete mai usato un tutorial per fare qualcosa? Vi sentite pronti a mettere online la vostra guida?
Leggi anche
$content.image.resourceAlt
5 ott 2021
Online il nuovo appuntamento con la rassegna stampa di Cliclavoro
Apri
News
12 ott 2011
Come trovare un lavoro nella tecnologia
10 giu 2015
Scrivere un'email di lavoro efficace? Ecco come si fa