provincia di: Tutte
Seguici su:

Cerca sportello

più vicino a te per orientarti nel lavoro

Assunzioni congiunte in agricoltura

AVVISO

Dal 29 novembre 2016 l'adempimento deve essere effettuato tramite il portale Anpal. Clicca qui!

Le assunzioni congiunte nel settore dell’agricoltura sono state introdotte dal Decreto Legge n. 76/2013, convertito con la Legge n. 99/2013, al fine di stimolare i processi aggregativi e garantire una maggiore stabilità del rapporto di lavoro. In questo modo, le aziende del settore possono, infatti, cogliere nuove opportunità di sviluppo e assumere congiuntamente specialisti, ripartendosene gli oneri.

Con il Decreto Ministeriale del 27 marzo 2014, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha definito le modalità di comunicazione di tale tipologia di assunzione, nonché i soggetti obbligati ad effettuarle.  In particolare, le comunicazioni concernenti i lavoratori assunti congiuntamente da gruppi di imprese devono essere eseguite dall'impresa capogruppo. Mentre nei casi di imprese riconducibili a soggetti legati tra loro da un vincolo di parentela (o di affinità entro il terzo grado) e di imprese collegate tra loro da un contratto di rete, le comunicazioni devono essere effettuate per il tramite di un soggetto, individuato da uno specifico accordo oppure dal contratto di rete stesso, quale incaricato a questo specifico ottemperamento dell’obbligo normativo. Tali accordi devono essere depositati presso le associazioni di categoria, con modalità che ne garantiscano la data certa di sottoscrizione.

Il Decreto Direttoriale del 28 novembre 2014, in vigore dal 7 gennaio 2015, ha disposto i necessari aggiornamenti per il modello UniLav, prevedendo che per tali tipologie di assunzioni  prenda la denominazione di UNILAV-Cong. La Nota del 4 dicembre 2014 illustra la nuova sezione ”Altri datori di lavoro” in cui indicare il numero variabile di datori di lavoro, nonché la possibilità di inserire il codice CIDA rilasciato dall’INPS e il luogo di conservazione del contratto di lavoro.

A partire dal 7 gennaio 2015, i datori di lavoro o i soggetti abilitati interessati potranno effettuare le comunicazioni obbligatorie - relative all’instaurazione, cessazione, proroga e trasformazione - tramite il nuovo modello UNILAV-Cong disponibile esclusivamente online, previo accreditamento al sistema.
La Lettera Circolare del 6 maggio 2015 ha fornito, poi, ulteriori chiarimenti sia sul quadro normativo di riferimento, sia sui soggetti coinvolti dagli adempimenti amministrativi legati alle assunzioni congiunte in agricoltura.

Gli adempimenti previdenziali, riferiti a questa tipologia di assunzione, sono illustrati nella Circolare INPS n.131/2015.





Copia il contenuto: Stampa il contenuto: